Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride
Guadagnare con il bambù gigante

#BlueKayakDay #MediterraneoDaRemare2018: il 15 agosto tutti in canoa e kayak per #NoPlastic

Il 15 agosto 2018 è il #BlueKayakDay, evento della Federazione Italiana Canoa Kayak a sostegno di “Mediterraneo da remare” 2018, la campagna nazionale promossa dalla Fondazione [...] [leggi tutto]

Il decennale della Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici

A dieci anni dalla prima e unica Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici in Italia, promossa dall’allora Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e che rappresentò un [...] [leggi tutto]

Conferenza stampa #Stopincendi petizione su change.org

CONFERENZA STAMPA Martedì 25 luglio ore 16 Sala stampa della Camera dei Deputati Via della Missione, 4 Roma #Stopincendi petizione su change.org in 20.000 chiedono [...] [leggi tutto]

Animal Geographies/Animal Spaces

Come cambiano i rapporti fra esseri umani e animali nello spazio urbano e nello spazio rurale? Quali sono le conseguenze geografiche delle nostre scelte alimentari? [...] [leggi tutto]
seguici su
seguici su
Concorso fotografico “Obiettivo Terra”
Firma la petizione #OperaUnesco!

#pizzaUnesco
#pizzaUnesco: la Vittoria! L’Arte del Pizzaiuolo Napoletano è Patrimonio dell’Umanità IV ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO III ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO II ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO I ediz.
Osservatorio Europa
archivio

Salone del gusto: cibi che cambiano il mondo

27 ottobre 2012 19:31

Dopo aver inaugurato la mostraObiettivo Terra: la forza della natura” a Torino all’hotel NH Lingotto Tech, il Presidente della Fondazione UniVerde. Alfonso Pecoraro Scanio, è stato invitato a partecipare all’inaugurazione del Salone Internazionale del Gusto e Terra Madre di Slow food che si tiene in questi giorni al Lingotto Fiere del capoluogo Piemontese.

Alla Cerimonia di apertura: “Le parole di salone del gusto e di Terra Madre” erano presenti Dario Fo, Alice Waters, Carlo Petrini, Vandana Shiva, delegati delle comunità del cibo.

Sono intervenuti il Direttore Generale della Fao, Jose Graziano da Silva, il Presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota e Piero Fassino, Sindaco della città di Torino.

Un’esperienza unica che il Presidente ha descritto nel suo Blog.

Al 17° PA.BO.GEL. si parla di “Biologico, biodinamico e permacultura in cucina”

25 ottobre 2012 08:13

Dal 27 al 30 Ottobre alla Fiera di Roma la Federazione Italiana Cuochi e  l’Unione Regionale Cuochi Lazio organizzano il 17° PA.BO.GEL., mostra biennale dei ristoranti rivolta sia a ristoratori italiani ed europei, sia ai professionisti del settore. In mostra dalla pasticceria alla pizza, dai mobili e gli accessori ai prodotti di pulizia e igiene e inoltre show cooking e attività didattiche per i visitatori.

All’inaugurazione saranno presenti il Presidente nazionale Paolo Caldana, il Presidente regionale Alessandro Circiello, il Presidente dellʼAssociazione di Roma Carlo Zappulla.

Il 27 ottobre, giorno di apertura,  nella sessione di show cooking alle 12:30 per il: “Biologico, Biodinamico, Permacultura in cucina” ci sarà  il Team Lazio con Alfonso Pecoraro Scanio, già Ministro dellʼAmbiente e Agricoltura e Presidente della Fondazione UniVerde.

Un’occasione per gustare, annusare e imparare a mangiare in maniera equilibrata e salutare.

L’appuntamento è in Fiera di Roma dal 27 al 30 Ottobre 2012 – Ingresso Nord.

Per maggiori informazioni consultare il sito: http://www.dmpsrl.eu/dmpsrl.eu/html/pabogelhome.html

In basso è possibile scaricare il programma in PDF:

Programma

Tianjin Eco-city, una città cinese a impatto zero

19 ottobre 2012 21:48

Da sempre condannata per le sue emissioni, la Cina lancia Tianjin Eco-city, la metropoli green più grande del mondo. Un progetto ambizioso portato avanti dal Governo Cinese e da quello di Singapore per far fronte al degrado ambientale e alla sovrappopolazione.

Nella comunità sostenibile vivono già 200 famiglie, i lavori però saranno completati solo nel 2020 e la Eco-city ospiterà 350.000 abitanti dislocati su una superficie di 30 miglia quadrate.

La particolarità del progetto è aver fissato sin dalla bozza iniziale degli indicatori di sostenibilità: il 60 per cento dei rifiuti sarà riciclato in un impianto vicino al centro urbano; il trasporto su strada sarà ridotto del 90 per cento rispetto a una città della stessa dimensione; il 20 per cento di energia arriverà dalle turbine eoliche, dai pannelli solari e dall’energia geotermica e grazie alla presenza di alcuni tunnel di ventilazione situati nel sottosuolo l’aria condizionata sarà al 100 per cento naturale.

Ogni edificio avrà dei cassonetti speciali per i rifiuti e una volta scartati circoleranno attraverso tubi sotterranei fino all’impianto di riciclaggio, dove saranno elaborati. I complessi residenziali saranno alimentati da enormi turbine eoliche e la pubblica illuminazione da pannelli solari presenti anche sui tetti degli edifici e nei parchi.

Sembra proprio che la Cina inizi a pensare a un futuro più sostenibile, fronteggiando la tremenda sfida energetica, visto che il Paese, al di là del carbone, ha scarse risorse naturali, e il continuo aumento della popolazione che nel 2050 raggiungerà 300 milioni di persone.

Un cambiamento di rotta del tutto positivo anche se nel Paese c’è molto da fare per l’inquinamento atmosferico, le forti emissioni di carbonio e la contaminazione di mari e fiumi.

Torino, mostra fotografica “Obiettivo Terra: la forza della natura”

18 ottobre 2012 20:02

Dopo il grande successo della mostra in occasione degli EXPO Internazionali di Venlo (Olanda) e Yeosu (Corea del Sud) e delle prime tappe italiane tra cui Milano, Roma e Napoli, gli scatti più belli del concorso fotograficoObiettivo Terra” saranno esibiti a Torino all’hotel NH Lingotto Tech in via Nizza 230 nella esposizione: “Obiettivo Terra: la forza della natura”.

L’inaugurazione si terrà mercoledì 24 ottobre alle 11:30 e, oltre al Presidente della Fondazione UniVerde Alfonso Pecoraro Scanio. ci saranno: Carlo Petrini (Presidente Slow Food International); Eduardo Bosch (Direttore Commerciale NH Hoteles Italia) e Roberto Burdese (Presidente Slow Food Italia).

L’ingresso è libero.

RSVP: info@fondazioneuniverde.it

Le prossime tappe della mostra saranno:

Roma (Ufficio Relazioni con il Pubblico del Corpo Forestale dello Stato – via Antonio Salandra 44) Inaugurazione: martedì 4 Dicembre 2012

Firenze (NH Porta Rossa – Via Porta Rossa 19) Inaugurazione: mercoledì 12 Dicembre 2012

In basso è possibile scaricare il materiale in PDF:

INVITO Mostra Obiettivo Terra – 24 ottobre Torino

Le foto in mostra

Mostra fotografica 2012

Rassegna Stampa

La Stampa-Torino 31/10/2012


Nuove normative ambientali per gli enti locali

11 ottobre 2012 16:41

Mercoledì 17 ottobre a Roma si terrà una giornata seminariale su: “Le novità in materia ambientale per gli Enti Locali e le loro aziende dal 2011 agli ultimi decreti e alla normativa in cantiere” organizzato dalla Provincia di Roma cui parteciperà anche il Presidente della Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro Scanio.

Sarà presentato anche il libro di Alberto Pierobon “Nuovo Manuale di diritto e gestione dell’Ambiente”.

La partecipazione è gratuita.

L’appuntamento è dalle 10 alle 13 a Palazzo Valentini in via IV Novembre 119/A.

In basso è possibile scaricare l’Invito in PDF:

INVITO

Forum Nazionale degli Amministratori per l’Ambiente

13 settembre 2012 21:18

Care/Cari,

la Fondazione UniVerde e il Comune di San Benedetto del Tronto hanno organizzato il 28 e 29 settembre pp. vv. presso il Palariviera di San Benedetto del Tronto il Forum Nazionale degli Amministratori per l’Ambiente.

Abbiamo voluto raccogliere le tante sollecitazioni di Sindaci, Assessori, Consiglieri, Dirigenti e Amministratori di aziende pubbliche che sono sempre più impegnati nell’applicare le Direttive Europee e nel reperire le risorse necessarie a sviluppare quella “Green Economy” e quella “Green Society” che senza azioni concrete rischia di restare solo scritta nei documenti ufficiali di conferenze e convegni.

La Fondazione UniVerde e il Comune di San Benedetto del Tronto collaborano già da alcuni anni e sono riusciti ad ottenere finanziamenti dalla Commissione Europea per il ripristino di una zona umida all’interno della Riserva Regionale Naturale Sentina tramite il Programma Life+ Natura, per la realizzazione di un centro per il riuso dei rifiuti tramite il Programma Life+ Governance e anche dal Ministero dell’Ambiente per interventi di miglioramento della qualità dell’aria in zone urbane.

Nel 2011 proprio da San Benedetto del Tronto è partita la campagna Mediterraneo da Remare con l’obiettivo di difendere i nostri mari e sostenere le strutture turistiche operanti sui litorali marini, lacustri e fluviali che rinunceranno a noleggiare moto d’acqua e metteranno a disposizione dei propri clienti canoe o altre imbarcazioni a remi.

Crediamo sia utile intensificare il rapporto tra Enti locali e realtà della società civile impegnate per realizzare gli obiettivi di Rio1992, Kyoto, Europa 20/20/20, il Patto dei Sindaci e la certificazione di qualità dei nostri territori andando con decisione verso quella “Terza Rivoluzione Industriale” e quella “Green Society” che sono gli obiettivi della Fondazione UniVerde condivisi dal Comune di San Benedetto del Tronto.

Siamo convinti che lo scambio di esperienze concrete, la formazione, la conoscenza delle novità legislative e tecnologiche siano essenziali per efficaci politiche locali sopratutto nei settori “green” che sono in rapida aumento ed evoluzione.

Nell’occasione si terrà anche il II Convegno Nazionale degli Assessori all’Ambiente e al Territorio e in vista di questo importante evento gli Assessori, i Consiglieri e gli Amministratori dell’ambiente potranno farci pervenire a info@fondazioneuniverde.it un abstract che illustri brevemente le best practice di Green Economy presenti sul proprio territorio. Faremo in modo di diffonderne la conoscenza in occasione dei lavori del Forum.

Vi aspettiamo con le Vostre idee, il Vostro entusiasmo e la Vostra esperienza.

Alfonso Pecoraro Scanio Presidente Fondazione Univerde

Giovanni Gaspari Sindaco Comune di San Benedetto del Tronto

In basso è possibile scaricare il programma in PDF:

Invito al Forum Nazionale degli Amministratori per l’Ambiente

Programma Forum Amministratori per l’Ambiente

Manifesto Forum Amministratori per l’Ambiente

In basso è possibile scaricare il materiale del Forum e la Moratoria sulle trivellazioni petrolifere

Comunicato Stampa – Appello per moratoria delle trivellazioni petrolifere

Appello moratoria sulle trivellazioni petrolifere in ambiente marino nel Mediterraneo

RAPPORTO IPR su Trivellazioni settembre 2012

In basso è possibile scaricare gli interventi:

Intervento video di Jeremy Rifkin:

Intervento di Carmelo Alberto D’Addese

Intervento di Giovanni Cimini

Intervento di Guido Mattei

Intervento di Pierantonio Belcaro

Intervento di Antonio Noto

Intervento di Claudia Rasicci

Intervento di Flavio Scrucca

Intervento di Marcello Torsello

Rassegna stampa:

Rassegna Stampa

Corriere Adriatico

Il Messaggero

Geografia e metabolismo dell’impronta ecologica

 07:58

Giovedì 13 settembre 2012, alle ore 18.00, nell’Aula “Giuseppe Dalla Vedova” di Palazzetto Mattei in Villa Celimontana (Roma – Via della Navicella n. 12), Antonio Agostini, Tiziana Banini, Alfonso Pecoraro Scanio e Maria Ronza presentano il volume di Marco Bagliani, Massimo Battaglia, Fiorenzo Ferlaino ed Emanuela Guarino: “Atlante della contabilità ambientale del Piemonte, Geografia e metabolismo dell’impronta ecologica” (2012, Torino – IRES)

Nell’occasione verrà distribuita l’opera fino a esaurimento delle copie.

In basso è possibile scaricare l’invito in PDF:

Atlante contabilità ambientale del Piemonte – 13 settembre 2012

Mediterraneo da remare: una mostra per la tutela delle coste

8 settembre 2012 13:40

Dopo le prime due tappe a San Benedetto del Tronto (AP) e a Roma, Mediterraneo da remare, la campagna promossa dalla Fondazione UniVerde con la collaborazione di Marevivo e del CTS (Centro Turistico Studentesco) mercoledì 12 settembre alle ore 16.00 sarà presentata in Sicilia al Lido Paradise Beach Club di Letojanni, in via Luigi Rizzo.

Un’iniziativa per continuare a raccogliere le adesioni alla campagna Mediterraneo da remare che ha già ottenuto il consenso dell’Associazione Gruppo Arte Taormina Centaurea; dell’Associazione Nazionale Vivere Verde, del Club UNESCO di Taormina Valli d’Alcantara e d’Agrò e del Lido Paradise Beach Club che in occasione del centenario dello storico Hotel Villa Paradiso di Taormina intendono contribuire a valorizzare Mediterraneo da remare per la tutela del mare, delle coste e dei turisti della Sicilia e di tutti paesi che affacciano sul Mediterraneo.

All’evento interverranno Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde; Alessandro Cardente, Presidente Onorario Associazione Nazionale Vivere Verde; Umberto Martorana, Presidente Associazione Gruppo Arte Taormina Centaurea, Socio del Club UNESCO di Taormina Valli dell’Alcantara e d’Agrò con delega per l’Organizzazione e la Promozione di Mostre di Pittura e d’Arte; C.te Giuseppe Tindaro Toscano della Zecca, Presidente del Club UNESCO di Taormina Valli dell’Alcantara e d’Agrò; Salvatore Martorana, Titolare Hotel Villa Paradiso di Taormina e del Lido Paradise Beach Club di Letojanni; Alessandro Costa, Sindaco di Letojanni; Mauro Passalacqua, Sindaco di Taormina; Raffaele Stancanelli, Sindaco di Catania; Giovanni Ricevuto, Presidente della Provincia di Messina. Sono inoltre stati invitati: LeoLuca Orlando, Sindaco di Palermo, Console delle Tunisia a Palermo, ed il Console Onorario di Malta.

In concomitanza scultori e fotografi di Taormina esporranno le loro opere in una mostra collettiva: “Mare Nostrum”patrocinata dal Club Unesco di Taormina Valli d’Alcantara e d’Agrò.

Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria organizzativa: Associazione GAT Centaurea Palazzo Cesare Ottaviano Via Cesare Ottaviano 26 Taormina (ME) umbertomartorana@libero.it +39 0942 23862 – +39 340 2310552

In basso è possibile scaricare il materiale in PDF:

Invito

Comunicato Stampa Mediterraneo da Remare

Comunicato stampa Mare Nostrum

Rassegna stampa

Rassegna Stampa

Articolo sulla Gazzetta del Sud

Articolo su La Sicilia


Fuori Dalla Crisi. Le Coscienze si mettono in Rete per una Nuova Economia.

7 settembre 2012 14:21

In occasione di Sana, 24° salone internazionale del biologico e del naturale, che si terrà a Bologna dall’8 all’11 settembre, Probios in collaborazione con Coscienze in Rete, organizza il convegno Fuori Dalla Crisi. Le Coscienze si mettono in Rete per una Nuova Economia.

Una economia nuova esiste già, orizzontale, aperta, connessa direttamente alle coscienze che vogliono un mondo migliore. E’ l’economia della Green Economy, dei Creativi Culturali, del Risveglio delle Coscienze. La crisi nasce dalle manovre predatorie di grandi poteri di manipolazione finanziaria. La via d’uscita è nell’economia consapevole che già esiste e che propone e costruisce modelli di sviluppo diversi, orizzontali, solidali, profondamente umani, e destinati a costruire un futuro veramente migliore. Per questa nuova economia della coscienza la crisi è una grande occasione di crescita. Da cogliere con coraggio.

Al convegno interverranno: Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente Fondazione Univerde, già Ministro dell’Agricoltura, Ministro dell’Ambiente e Presidente dei Verdi; Lorenzo Diana, fra i massimi esponenti italiani dei movimenti anti‐racket ed anticorruzione; Lisa Bortolotti, Presidente di Arcipelago Scec per l’Emilia Romagna; Fausto Carotenuto, Presidete Coscienzeinrete, politologo, autore di testi politici e spirituali; Fernando Favilli, Presidente Probios srl.

L’appuntamento è per domenica 9 settembre alle ore 15.00 presso la sala Notturno.

Al termine della conferenza, sarà offerto un buffet biologico presso lo stand Probios (pad. 33, stand D31‐E32) e sarà inoltre possibile intervistare i relatori previo appuntamento.

In basso è possibile scaricare il materiale in PDF:

Convegno SANA – 9 settembre

Fuori_dalla_Crisi

Invito

Un concorso di idee-progetto per città ecologiche

6 settembre 2012 17:28

Vi segnaliamo questo concorso: “Green Boulevards” presentato in questi giorni alla Biennale di Architettura di Venezia che vorremmo far conoscere a quanti avranno interesse a parteciparvi. È una bella idea per mettere in moto nuovi modelli di sostenibilità e voremmo diffonderla tra tutti i nostri simpatizzanti.

In basso è possibile trovare tutte le informazioni:

Nell’era della velocità e della ricerca dello sviluppo sostenibile, il sistema della mobilità è sempre più l’ossatura per la crescita armonica e democratica dei territori. Le infrastrutture del terzo millennio, oltre ad assicurare l’interscambio fluido e sicuro di passeggeri e merci, grazie all’utilizzo di nuovi materiali e tecnologie, possono diventare intelligenti, ecologiche e soprattutto produttive: reti per la generazione diffusa di energia pulita.

Obiettivo del concorso internazionale, gestito integralmente online e dedicato ai progettisti under40, è il design dei dispositivi di produzione di energia e la capacità di inserirli in maniera appropriata o, meglio ancora, artistica ed evocativa nel paesaggio.

La sfida progettuale e culturale che si propone è di utilizzare le reti autostradali e ferroviarie – con i rilevati, le trincee, gli svincoli, i viadotti, le aree di rispetto, di risulta e di servizio – per realizzare nuove forme di land art o arte ambientale funzionali alla produzione energetica che, senza interferire con la sicurezza delle infrastrutture, possano generare risorse, da reinvestire nello sviluppo economico dei territori e delle comunità locali.

L’asse RO-SA – area metropolitana con oltre 10 milioni di abitanti tra Roma, Napoli e Salerno, è il segmento infrastrutturale delle reti, esistenti, da realizzare o dismesse, nel quale contestualizzare le idee-progetto.

Il Bando di Concorso verrà pubblicato dal 15 settembre 2012 sul portale newitalianblood.com, sul quale si potranno effettuare anche le iscrizioni – dal 30 settembre al 30 ottobre – e l’autopubblicazione online dei progetti – 2 immagini e 2 testi – dal 30 ottobre al 10 novembre.

La giuria assegnerà 2 primi premi, per complessivi 10.000 Euro e stilerà una graduatoria dei primi 10 progetti classificati.

I 2 vincitori e i primi 4 classificati saranno invitati a partecipare al gruppo di lavoro – realizzato in sinergia con i partner istituzionali – per lo sviluppo delle reti green e dei principali temi strategici nell’ambito del masterplan per l’area metropolitana RO-SA, ricevendo un rimborso massimo di 5.000 Euro.

I primi classificati e i menzionati verranno inoltre invitati, insieme ai rappresentanti dei partner istituzionali, all’incontro di presentazione dei risultati della competizione, che si terrà il 24 novembre 2012 presso il Padiglione Italia.

Per ulteriori informazioni: inarch@inarch.it – info@newitalianblood.com