Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride

Appello contro la privatizzazione dell'acqua in Campania

L’acqua pubblica di Napoli è in pericolo, con essa la democrazia e la possibilità di attuare il referendum che abbiamo vinto nel 2011. Alex Zanotelli [...] [leggi tutto]

Climate change, l'Italia sarà in grado di adattarsi?

Mentre l’Italia é impegnata a seguire il dibattito sulla riforma del Senato, il resto del mondo si concentra  sui dati diffusi dall’IPCC sui cambiamenti climatici, e [...] [leggi tutto]

Rinnovabili: le aziende che rischiano e ce la fanno nonostante la crisi

In seguito alla pubblicazione dei dati del XII rapporto: “Gli italiani e il solare”, abbiamo ricevuto questa interessante testimonianza che abbiamo deciso di pubblicare. ITALIA. [...] [leggi tutto]

Proposta di risoluzione su mais GM NK603 x T25 resistente al glifosato

Nel corso della riunione del 1° dicembre, la commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (COMENVI) del Parlamento europeo ha adottato, con [...] [leggi tutto]
archivio

Buon compleanno Rete Natura 2000

21 settembre 2013 17:56

Il 17 ottobre 2013,  giornata del sesto anniversario del decreto su SIC e ZPS nel contesto delle aree protette in Italia, si terrà il convegno “Buon compleanno Rete Natura 2000” organizzato dalla Fondazione UniVerde e LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato. Sarà proprio la Sala URP del Corpo Forestale dello Stato in Via Antonio Salandra 44 a Roma, a ospitare il convegno dalle 10.30 alle 12.30.

Ad aprire l’incontro ci saranno  Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde e Fulvio Mamome Capria, Presidente LIPU – BirdLife Italia.

All’incontro interverrano: Giorgia Gaibani, Responsabile IBA e rete Natura 2000 LIPU – BirdLife Italia, Gabriella Meo, Consigliere regionale Emilia Romagna, Franco Ferroni, Responsabile Biodiversità  e Aree protette WWF Italia, Loredana De Petris, Senatrice – Presidente Gruppo Misto e Danilo Selvaggi, direttore generale LIPU – BirdLife Italia.

La locandina e il programma dell’evento:
ReteNatura 2000 programma.pdf

Nuova Linfas all’agricoltura sostenibile

 13:09

Avete un’idea originale per lo sviluppo dell’agricoltura sostenibile? Partecipate al nuovo concorso: “LINFAˢ – Le Idee Nuove Fanno Agricoltura Sostenibile” organizzato da Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Collegio delle Università Milanesi di cui è partner anche la Fondazione UniVerde.

Possono partecipare tutti i progetti innovativi in ambito tecnico e tecnologico per la ricerca di produzione agro – forestale, allevamento, pesca e itticoltura nell’ottica dello sviluppo sostenibile e della tutela della biodiversità. Ad esempio un app per indicare ai consumatori le cascine dove approvvigionarsi di ortaggi, un sistema che ottimizzi l’irrigazione riducendone gli sprechi, piuttosto che sistemi di protezione antigrandine connessi a risorse web di controllo meteo.

Il concorso, infatti, intende valorizzare un’idea che crei nuove opportunità occupazionali, che sia originale, che rispecchi l’idea di conservazione e tutela ambientale e coinvolga anche organizzazione e associazioni non profit per la sua realizzazione. Tutti i lavori saranno valutati da una giuria di esperti composta da: Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente di Fondazione Univerde e già ministro dell’Ambiente e dell’Agricoltura; Giuseppe Bertoni, direttore dell’ Istituto di Zootecnica alla Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica di Piacenza e Claudia Sorlini, ordinario di Microbiologia Agraria presso la Facoltà di Agraria della Statale di Milano.

L’iscrizione è aperta fino alle ore 15:00 del 17 settembre ai giovani under 35 che hanno conseguito laurea in Italia o all’estero.

Al progetto vincitore andranno in premio 30.000 euro.

Per maggiori informazioni visitare il sito del concorso: LINFAˢ – Le Idee Nuove Fanno Agricoltura Sostenibile

In basso è possibile scaricare il comunicato stampa in PDF:

Comunicato Stampa_LINFAS

Comunicato Stampa Proroga Linfas


Intervista ad Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde:

Efficienza e solare: una realtà per la smart city

 09:40

Sarà presentato il 9 ottobre alle 14:30, a Verona, il 10° Rapporto “Gli italiani e il solare”, con focus su: “Smart city, efficienza e autoconsumo”.

I dati della ricerca saranno resi noti durante il convegno organizzato dall’Osservatorio sul Solare della Fondazione UniVerde e IPR Marketing sul tema: “Efficienza e solare: una realtà per la smart city” in occasione del Verona Efficiency Summit – Smart Energy Expo che si terrà alla Fiera di Verona, viale del Lavoro 8.

A presentare il rapporto Antonio Noto, Direttore IPR Marketing.

All’incontro interverranno: Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde; Alessandro Zan, Parlamentare, Commissione Ambiente Camera dei Deputati; Fabio Patti, Amministratore Delegato Yingli Green Energy Italia; Nicola Cosciani; Amministratore Delegato FIAMM Energy Storage Solutions.

Vi aspettiamo alla Fiera di Verona, viale del Lavoro 8 (Sala Energia – Pad. 6) alle ore 14:30.

RSVP:  info@fondazioneuniverde.it

In basso è possibile scaricare l’invito in PDF:
INVITO – Verona, 9 ottobre 2013 – 10 Rapporto sul solare

Comunicato Stampa e anticipazioni del Rapporto sul solare, col commento di Alfonso Pecoraro Scanio su “ZeroEmission” e “La Stampa”:
UniVerde/Ipr: “90% degli italiani favorevoli al fotovoltaico”ZeroEmission
Nove italiani su dieci favorevoli all’energia solare - La Stampa

Da qui è possibile scaricare il Rapporto:
X Rapporto – Gli italiani e il solare – Verona, ottobre 2013

Rassegna Stampa:

RASSEGNA STAMPA

Obiettivo Terra in mostra a Venezia

20 settembre 2013 21:49

La Fondazione UniVerde e la Società Geografica Italiana Onlus vi aspettano sabato 5 ottobre 2013 alle ore 10.30 al BioAperitivo per l’inaugurazione della Mostra Fotografica sui Parchi italiani: “Obiettivo Terra: la forza della natura” alla Cassa di Risparmio di Venezia, San Marco 4216 (Campo Manin), in Venezia.

All’inaugurazione saranno presenti: Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente Fondazione UniVerde); Giovanni Sammartini (Presidente Cassa di Risparmio di Venezia); Pierantonio Belcaro (Consigliere Comunale di Venezia); Fernando Favilli (Presidente Probios).

Ingresso libero previa registrazione.

RSVP:  info@fondazioneuniverde.it

La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 26 ottobre 2013 nei seguenti orari: Lun. – Ven. dalle 8.05 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 20.00 Sab. dalle 9.00 alle 13.00.

In basso è possibile scaricare il materiale  in PDF:

INVITO Mostra Obiettivo Terra – 5 ottobre 2013 – Venezia

Mostra fotografica 2013.pdf

Elenco 30 autori delle foto scelte per la mostra OBIETTIVO TERRA 2013.pdf

Rassegna Stampa:

La nuova Venezia mostra Obiettivo Terra.pdf

Il Gazzettino di Venezia

RASSEGNA STAMPA


Festa degli Alberi, incontro con le scuole

 19:22

In occasione della “Festa degli Alberi” (istituita dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e dal Ministero della Pubblica Istruzione) e per celebrare la Festa di San Francesco d’Assisi nella giornata del 4 ottobre si terrà un incontro con le scuole dal titolo “Laudato sie, mi’ Signore, cum tucte le tue creature…”.

L’appuntamento è alle 10.30 presso l’Istituto Tecnico Agrario “Emilio Sereni”, in via Prenestina 1395 a Roma. Per l’occasione saranno piantati alcuni alberi nel cortile dell’Istituto.

All’incontro interverranno: Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente Fondazione UniVerde), Padre Paolo Maiello (Parroco e Superiore, Parrocchia di San Gregorio VII), Giuseppe Vadalà (Dirigente, Corpo Forestale dello Stato) e Berardino Di Bernardino (Vice Presidente Istituto Tecnico Agrario “E. Sereni” di Roma).

Ingresso libero previa registrazione.
E’ possibile registrarsi inviando una mail a info@fondazioneuniverde.it.

La locandina dell’evento:

INVITO – Roma, 4 ottobre 2013 – Festa degli Alberi.pdf

Il Comunicato Stampa:

Comunicato invito Festa di S.Francesco d’Assisi

OGM: è allarme contaminazione, convocata d’urgenza Task Force

 17:36

E’ stata fissata venerdì 4 ottobre a Pordenone presso la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Piazza Ospedale Vecchio, 11  alle ore 14.00 la riunione d’urgenza della Task Force per un’Italia libera da OGM, rete consolidata di 32 associazioni (Acli, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Aiab, Amica, Assoconsum, Campagna Amica, Cia, Città del Vino, Cna Alimentare, Codacons, Coldiretti, Crocevia, Fai, Federconsumatori, Federparchi, Firab, Focsiv, Fondazione Univerde, Greenaccord, Greenpeace, Lega Pesca, Legacoop Agroalimentare, Legambiente, Lipu, Movimento difesa del cittadino, Slow Food, Unci,Upbio, Vas, Wwf), alcuni ricercatori e numerosi parlamentari esponenti delle varie forze politiche, che da anni sono impegnate sul fronte della valorizzazione della biodiversità e del Made in Italy contro il rischio di contaminazione da OGM.

L’incontro servirà per determinare le necessarie azioni di mobilitazione dopo l’approvazione del decreto interministeriale sul blocco della coltivazione di OGM per liberare la regione Friuli Venezia Giulia dai residui delle varietà di mais precedentemente messe a coltura. E’ inspiegabile, infatti, come, nonostante il divieto e, soprattutto, valutate le circostanze scientifiche che supportano la richiesta delle misure di emergenza inoltrata alla Commissione europea non si sia preso, da parte delle Autorità regionali, alcun provvedimento cautelare per eliminare ogni rischio di compromissione dell’agrobiodiversità provocato dalle semine biotech. Le associazioni della Task Force e i parlamentari aderenti confidano che la Regione non intenda più trincerarsi dietro artificiali barriere interpretative per assumersi la responsabilità politica di difendere l’identità delle produzioni agroalimentari e la varietà delle risorse naturali contro atti che risultano contrari oltre che a provvedimenti normativi soprattutto agli interessi generali dei cittadini consumatori.

OGM, Pecoraro Scanio: Ordinanza FVG è fuorilegge. Va revocata subito

 13:36

Appello alla Serracchiani: faccia sequestro cautelare dei campi OGM.

Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde ed ex Ministro dell’Agricoltura che adottò il bando della coltivazione di OGM, ha dichiarato “In Italia la coltivazione OGM è vietata da oltre un decennio e l’ultimo decreto dell’attuale governo, seppure non abbastanza coraggioso, ribadisce il divieto.
L’ordinanza di un dirigente della regione Friuli Venezia Giulia è quindi palesemente fuorilegge e spero che la Presidente provveda subito a revocarla.”.

Precisa inoltre “Credo che queste coltivazioni OGM vadano eliminate al più presto, ma nel frattempo la Regione dovrebbe provvedere almeno ad un sequestro cautelare chiedendo al corpo forestale di intervenire.”.
Il Presidente della Fondazione UniVerde aggiunge “La Fondazione UniVerde che partecipa alla Task Force anti-OGM riunita proprio oggi a Pordenone ha deciso di sostenere tutte le azioni legali che la Task Force deciderà di adottare per bloccare questo blitz che cerca di imporre de facto un tipo di agricoltura, vietata dalle nostre leggi, rifiutata dalla stragrande maggioranza dei cittadini e degli agricoltori e in palese contrasto con l’interesse nazionale ad un agricoltura il più possibile naturale, biologica e di qualità “.

Massachusetts, lo stato dei green jobs

 08:45

80.000 nuovi posti di lavoro e una crescita dell’11,8 per cento dell’economia verde rispetto al 2012: sono questi i dati che emergono dal rapporto: “The 2013 Massachusetts Clean Energy Industry Report”, una relazione annuale sullo sviluppo di aziende rinnovabili e sull’occupazione nel settore che, per il terzo anno consecutivo, conferma un trend positivo.

Negli ultimi due anni, i lavori nella green economy sono cresciuti del 24 %, creando 15.500 posti di lavoro l’anno. Attualmente in Massachusetts si contano 79.994 green jobs e 5.557 aziende di energia pulita.

Nel rapporto si legge che a partire dal 2012, nel piccolo stato situato al nord – est degli Stati Uniti, l’83 % dei nuovi posti di lavoro è confluito nell’occupazione verde che continuerà a crescere. Secondo le previsioni, nei prossimi anni, si raggiungeranno 8.800 nuovi green jobs fino a raggiungere un totale di 88.874 lavori verdi. Merito anche di una politica di sviluppo economico del governo che ha contribuito ad incentivare le energie rinnovabili, investendo nella green economy e firmando il Green jobs Act, nel 2008, per la creazione di nuovi green jobs. Un buon esempio di economia verde che dovrebbero seguire i Paesi colpiti dalla crisi economica.


Festival della Letteratura di viaggio

19 settembre 2013 15:43

Dal 26 al 29 settembre torna il Festival della Letteratura di viaggio, giunto alle sesta edizione, dedicato ai racconti, alla fotografia, al giornalismo, alla musica e al fumetto che si caratterizzano per avere come tema il viaggio o esperienze in luoghi e culture differenti. Promosso dalla Società Geografica Italiana, il festival ha un programma ricco di appuntamenti e incontri con autori; laboratori; mostre e premi da consegnare.

All’evento, di cui la Fondazione UniVerde è partner, parteciperà anche il Presidente, Alfonso Pecoraro Scanio, che interverrà il 27 settembre alle 11 nei Giardini di Villa Celimontana all’incontro sul tema: “La cura dei luoghi, natura, viaggio e paesaggio” in cui si parlerà di tutela del paesaggio, patrimonio ambientale e culturale.

Il 29, invece, Alfonso Pecoraro Scanio assegnerà al miglior elaborato del “Laboratorio di scrittura e fotografia in viaggio” un premio, offerto dalla Fondazione UniVerde, consistente in un soggiorno di due notti per due persone a Firenze.

In basso è possibile scaricare il programma in PDF:

Programma del Festival

Roma, 29 settembre 2013 – Laboratorio

Per maggiori info: Festival della Letteratura di viaggio

Settimana europea per la riduzione dei rifiuti

15 settembre 2013 11:34

Enti e Istituzioni nazionali e locali; autorità territoriali e pubbliche amministrazioni; associazioni e organizzazioni no profit; scuole e università; aziende e imprese; associazioni di categoria potranno partecipare dal 16 al 24 novembre alla: “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti”, un evento importante, nato all’interno del programma europeo LIFE +, cui la Fondazione UniVerde ha già aderito.

La questione dei rifiuti e il rispetto del principio delle quattro R (Riduzione, riutilizzo, riciclo e recupero) sono questioni fondamentali che non possono essere più sottovalutate. Anche in Italia negli ultimi due decenni la quantità di spazzatura è cresciuta notevolmente (circa 26 milioni di tonnellate l’anno), e spesso diventa rifiuto ciò che ancora non è stato consumato. Gli oggetti hanno una vita sempre più breve ma non possiamo più permetterci un atteggiamento di questo tipo. Le discariche e i sistemi di smaltimento non posso rappresentare una soluzione adeguata. È necessario che ognuno di noi modifichi le proprie abitudini e assuma un atteggiamento virtuoso, riducendo e riciclando, non solo in questa settimana, fino a raggiungere la strategia “Rifiuti Zero” teorizzata da Paul Connett.

Per partecipare alla “Settimana”, bisogna sottoporre la propria candidatura al Comitato nazionale compilando un apposito modulo di partecipazione (la “Scheda di Adesione”), disponibile sul sito www.menorifiuti.org oltre che sui siti dei vari membri del Comitato. La scheda dovrà essere inviata a serr@assaica.org entro il 15 ottobre 2013.