Mediterraneo da remare
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Sostieni Obiettivo Terra
Scarica gratis il libro in PDF!
Obiettivo Terra 2015
Get the Flash Player to see the slideshow.
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride

Appello contro la privatizzazione dell'acqua in Campania

L’acqua pubblica di Napoli è in pericolo, con essa la democrazia e la possibilità di attuare il referendum che abbiamo vinto nel 2011. Alex Zanotelli [...] [leggi tutto]

Climate change, l'Italia sarà in grado di adattarsi?

Mentre l’Italia é impegnata a seguire il dibattito sulla riforma del Senato, il resto del mondo si concentra  sui dati diffusi dall’IPCC sui cambiamenti climatici, e [...] [leggi tutto]

Rinnovabili: le aziende che rischiano e ce la fanno nonostante la crisi

In seguito alla pubblicazione dei dati del XII rapporto: “Gli italiani e il solare”, abbiamo ricevuto questa interessante testimonianza che abbiamo deciso di pubblicare. ITALIA. [...] [leggi tutto]

Proposta di risoluzione su mais GM NK603 x T25 resistente al glifosato

Nel corso della riunione del 1° dicembre, la commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (COMENVI) del Parlamento europeo ha adottato, con [...] [leggi tutto]
login

Registrati

Osservatorio Europa
Firma la world petition!
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO
Scarica il modulo per la raccolta firme #pizzaUnesco
L’Italia non spenga il sole
seguici su
fondazioneuniverde su
seguici su google+
archivio

#pizzaUnesco al “Napoli Pizza Village” 2015

27 agosto 2015 22:45

La petizione per chiedere all’UNESCO di tutelare l’Arte dei Pizzaiuoli Napoletani come bene culturale immateriale dell’umanità. dal 1-6 settembre sarà al Napoli pizza Village in via Caracciolo (Lungomare di Napoli) con lo Stand #pizzaUnesco 9-10

Tanti gli eventi in programma:

Il 1° settembre, giorno del taglio del nastro, alle 20.00 si terrà l’inaugurazione dello stand #pizzaUnesco, e a seguire degustazione di pizza napoletana.

Il 2 settembre dalle 10.00 si svolgerà al Palazzo delle Arti di Napoli (PAN) il Convegno L’Arte dei Pizzaiuoli Napoletani: verso il 58° bene italiano nella Lista Unesco, con collegamenti dalle pizzerie del mondo impegnate nella raccolta firme mondiale.

Programma. Saluti: Gaetano Manfredi (Rettore Università degli Studi di Napoli Federico II).

Introduce: Alfonso Pecoraro Scanio (Promotore petizione #pizzaUnesco). Interventi: Simona Vicari (Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo economico); Pasquale Giuditta (Dirigente presso Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali); Gennaro Masiello (Vicepresidente nazionale Coldiretti); Amedeo Lepore (Assessore alle Attività Produttive della Regione Campania); Enrico Panini (Assessore al Lavoro e Attività produttive del Comune di Napoli); Nino Daniele (Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli); Ferdinando Uliano (Sindaco di Pompei); Massimo Osanna (Soprintendente dell’area archeologica di Pompei); Sergio Miccù (Presidente Associazione Pizzaiuoli Napoletani); Antonio Pace (Presidente Associazione Verace Pizza Napoletana); Lidia Bastianich (Cuoca, scrittrice, giudice di Junior MasterChef Italia 2015). Testimonianze: Antimo Caputo (Amministratore delegato Molino Caputo); Franco Manna (Fondatore e Presidente di Rossopomodoro); Salvatore Cuomo (Ambasciatore e pioniere della pizza napoletana in Asia). Modera: Luigi Contu, Direttore responsabile dell’ANSA.

Il 3 settembre alle 18.30 nell’area ospitalità sarà la volta della presentazione del volume #pizzaUnesco orgoglio italiano (a cura di Massimo Boddi, Aracne ed., 2015) e del lancio della piattaforma pizzanelmondo.org, collegata alla campagna mondiale. Interverranno: Alfonso Pecoraro Scanio, Jimmy Ghione, Rosario Trefiletti (Presidente Federconsumatori); Sen. Elio Lannutti (Presidente Adusbef), Antimo Caputo (Molino Caputo), Franco Manna (Rossopomodoro), Paolo Scudieri (Presidente di Eccellenze Campane), Salvatore Cuomo.

#pizzaUnesco al “Napoli Pizza Village” include anche diverse iniziative per promuovere la petizione mondiale. Dal 2 al 6 settembre, 15 minuti prima e subito dopo i concerti serali, spazio ai collegamenti in diretta dal palco centrale con le pizzerie del mondo, impegnate nella raccolta firme a livello planetario. Protagonista al Pizza Village sarà anche la gara di raccolta firme sulla petizione #pizzaUnesco, lanciata dal Pizza Village tra le 50 pizzerie presenti alla manifestazione. E il Contest sulle pizze più originali e belle promosso dalla piattaforma www.pizzanelmondo.org

Vi aspettiamo

Partecipazione libera previa registrazioni via e-mail a info@fondazioneuniverde.it  indicando nome, cognome e data del convegno a cui si vuole partecipare.

In basso è possibile scaricare l’invito in PDF:

pizzaUnesco al Pizza Village_programma

pizza_unesco-invito.pdf