Scarica gratis il libro in PDF!
Partecipa a Obiettivo Terra!
Obiettivo Terra 2015
Get the Flash Player to see the slideshow.
Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Osservatorio Europa
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Mediterraneo da remare
Green Pride

Appello contro la privatizzazione dell'acqua in Campania

L’acqua pubblica di Napoli è in pericolo, con essa la democrazia e la possibilità di attuare il referendum che abbiamo vinto nel 2011. Alex Zanotelli [...] [leggi tutto]

Climate change, l'Italia sarà in grado di adattarsi?

Mentre l’Italia é impegnata a seguire il dibattito sulla riforma del Senato, il resto del mondo si concentra  sui dati diffusi dall’IPCC sui cambiamenti climatici, e [...] [leggi tutto]

Rinnovabili: le aziende che rischiano e ce la fanno nonostante la crisi

In seguito alla pubblicazione dei dati del XII rapporto: “Gli italiani e il solare”, abbiamo ricevuto questa interessante testimonianza che abbiamo deciso di pubblicare. ITALIA. [...] [leggi tutto]

Proposta di risoluzione su mais GM NK603 x T25 resistente al glifosato

Nel corso della riunione del 1° dicembre, la commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (COMENVI) del Parlamento europeo ha adottato, con [...] [leggi tutto]
login

Registrati

L’arte della pizza patrimonio Unesco
Get the Flash Player to see the slideshow.
Firma la world petition!
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO
Scarica il modulo per la raccolta firme #pizzaUnesco
L’Italia non spenga il sole
seguici su
fondazioneuniverde su
seguici su google+
archivio

Confesercenti per #pizzaUnesco

27 novembre 2015 12:02

Il sistema Confesercenti aderisce alla petizione mondiale  per il riconoscimento dell’arte dei pizzaiuoli napoletani come patrimonio immateriale dell’umanità. La Conferenza Stampa oggi a Napoli alle 11.30.

La pizza è uno dei prodotti simbolo della cucina e della cultura italiana nel mondo, probabilmente il più famoso e diffuso in assoluto. Ma è anche un patrimonio da difendere dagli effetti collaterali della globalizzazione. Per questo il sistema Confesercenti annuncia di aderire alla petizione #pizzaUnesco, che si prefigge di raccogliere un milione di firme per sostenere la Campagna di riconoscimento dell’arte dei pizzaiuoli napoletani come patrimonio immateriale dell’umanità da parte dell’Unesco. La pizza napoletana, unico tipo di pizza italiana riconosciuta in ambito nazionale ed europeo, è infatti già ufficialmente riconosciuta come Specialità tradizionale garantita della Comunità Europea. Il riconoscimento da parte dell’Unesco proteggerebbe in tutto il mondo la pizza e l’economia ad essa legata. Riconoscere la pizza è quindi un’occasione unica per salvaguardare uno dei prodotti gastronomici Made in Italy più importanti.

Oggi, a Napoli, la Confesercenti presenterà la sua azione di sostegno all’iniziativa. La Conferenza Stampa avrà luogo a Napoli, lunedì 30 novembre alle ore 11.30, in Via Toledo 148. I lavori saranno aperti dal Presidente della Confesercenti di Napoli Vincenzo Schiavo, e sono previsti gli interventi di Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde e promotore della Campagna #pizzaUnesco, di Esmeralda Giampaoli, Presidente di Fiepet Confesercenti, di Davide Trombini, Presidente di Assopanificatori Fiesa Confesercenti e del Segretario Generale di Confesercenti Mauro Bussoni.

Seguirà un AperiPizza - raccolta firme presso l’antica Pizzeria Brandi, inventrice della Pizza ‘Margherita’.

In basso il programma in PDF:

Confesercenti per #pizzaUnesco.pdf

Ambiente tra informazione ed economia

19 novembre 2015 11:47

L’ambiente tra informazione ed economia sarà al centro del secondo forum nazionale organizzato dall’Osservatorio Eco Media che si terrà il 27 novembre alla Lumsa dalle ore 09:30 in via di Porta Castello, 44.

Sebbene negli ultimi anni l’interesse verso i temi ambientali sia cresciuto anche nel settore mediatico, si rende necessario rivedere la diffusione dei contenuti, troppo spesso relegati solo alle grandi emergenze o calamità naturali, senza approfondimenti rigorosi. Per una corretta informazione occorre offrire notizie che facciano riferimento a dati scientifici e oggettivi.

Durante il forum si farà il punto proprio sulla green communication, sui media e la sostenibilità e sarà presentato il II rapporto “L’informazione ambientale in Italia” realizzato dall’Osservatorio sulla copertura delle notizie ambientali da parte dei principali media italiani.

All’incontro, tra gli altri esperti, parteciperà anche il Presidente della Fondazione UniVerde Alfonso Pecoraro Scanio, già membro del comitato scientifico dell’Osservatorio Eco – Media, che interverrà sul tema: “Round table: piu’ eco all’informazione” insieme a Paola Bolaffio, Direttore Giornalisti nell’Erba; Alfonso Cauteruccio, Presidente Greenaccord e Raffaele Lorusso, Segretario generale FNSI – Federazione Nazionale della Stampa Italiana.

Il programma completo della conferenza del 27 novembre è disponibile sul sito http://www.pentapolis.eu/

La partecipazione all’incontro permetterà ai giornalisti presenti di conseguire 4 crediti formativi, previa registrazione al portale Sigef dell’Ordine dei giornalisti.

In basso è possibile scaricare il materiale in PDF:

Programma Ambiente_informazione_economia2015

Comunicato stampa Eco-Media

CS Eco-Media (Pecoraro Scanio)

Osservatorio Eco Media – Presentazione


Smart cities ed economia circolare

18 novembre 2015 12:36

Smart cities ed economia circolare” è questo il titolo del convegno che si terrà il 24 novembre a Roma alle ore 10.00 al Senato della Repubblica – Sala dell’Istituto di S. Maria in Aquiro in Piazza Capranica, 72.

Durante l’evento, organizzato dalla Fondazione UniVerde in collaborazione con Cobat, Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo, e IPR Marketing, saranno presentati i dati del 13° Rapporto “Gli italiani e il solare” con un focus su “Storage & Recycling”.

Interverranno: Loredana De Petris, Presidente del Gruppo Misto — Senato della Repubblica; Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde; Giancarlo Morandi, Presidente Cobat; Enrico Brugnoli, Direttore Scienze del sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente del CNR; Livio De Santoli, Delegato per l’edilizia e l’energia della Sapienza – Università di Roma; Angelo Consoli, Presidente CETRI TIRES, Alleanza per l’economia circolare; Anna Carolina Tortora, Responsabile Innovation Lab Ricerca e Sviluppo di Terna Group e Giorgio Crugnola, Chief Technologies Officer per la tecnologia sodio – nickel di FIAMM Group. Modererà Loredana Errico, Giornalista Adnkronos Prometeo.

Sono invitati i Senatori di tutti i gruppi, i rappresentanti delle associazioni, della società civile e del Corpo forestale. L’accesso alla sala è consentito fino al raggiungimento della capienza massima.  Agli uomini è richiesto di indossare giacca e cravatta.

RSVP: info@fondazioneuniverde.it — 0642917035— 0667063085

N.B. Le richieste di accredito per giornalisti, fotografi e tele-cine-operatori devono essere inviate all’Ufficio Stampa del Senato tramite fax (0667062947) o via mail (accrediti.stampa@senato.it) e devono contenere i dati anagrafici completi, gli estremi del documento di identità per i fotografi e gli operatori, e per i giornalisti il numero del tesserino dell’Ordine e l’indicazione della testata di riferimento

In basso è possibile scaricare il programma in PDF:

INVITO – Programma, Roma – 24 novembre 2015

In basso è possibile scaricare il rapporto in PDF:

XIII Rapporto sul solare nov 015

Comunicato stampa 23 novembre.pdf

In basso è possibile scaricare la Rassegna Stampa:

Rassegna Stampa 24NOV.pdf

Rassegna Stampa 24NOV seconda parte.pdf

Rassegna Stampa 25NOV.pdf

Molino Caputo consegna le firme per #pizzaUnesco

11 novembre 2015 15:52

Martedì 17 novembre alle ore 18 alla Pizzeria da Michele in via Cesare Sersale, 1/3 in Napoli ci sarà l’evento di presentazione delle firme raccolte da Molino Caputo per la World petition #pizzaUnesco.

Interverranno: Alfonso Pecoraro Scanio, Promotore della petizione #pizzaUnesco; Antimo Caputo, Amministratore Molino Caputo; Franco Condurro, Titolare Pizzeria da Michele; Franco Manna, Fondatore e Presidente Rossopomodoro e Sergio Miccù, Presidente Associaizone Pizzaiuoli Napoletani.

La raccolta continua anche on line su Change.org.

Da oggi è possibile sostenere la campagna acquistando una t- shirt, disponibile in due versioni, realizzata in collaborazione con Worth Wearing.

Bandi green di Novembre

10 novembre 2015 13:32

Paesi Bassi-Arnhem: Energia solare

2015-393098

Avviso di gara – Settori speciali

Forniture

Direttiva 2004/17/CE

Ente aggiudicatore

Alliander N.V
Arnhem
PAESI BASSI

Oggetto dell’appalto

Energia solare.
Impianto solare.
Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

1.1.2016 – 12:00
Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione

inglese.

Regno Unito-Londra: Servizi energetici e affini

2015-391299

Bando di gara

Servizi

Direttiva 2004/18/CE

Amministrazione aggiudicatrice

Two contracting authorities: Greater London Authority (GLA) and Local Partnerships (LP)
Greater London Authority, City Hall, The Queen’s Walk
London
REGNO UNITO

Oggetto dell’appalto

Servizi energetici e affini.
Gas da rete pubblica.
Gas naturale.
Elettricità, riscaldamento, energia solare e nucleare.
Elettricità.
Riscaldamento urbano.
Energia solare.
Pannelli solari.
Impianto solare.
Macchine e apparecchi, attrezzature e articoli di consumo elettrici; illuminazione.
Illuminazione per esterni.
Congegni per l’illuminazione.
Articoli elettrici.
Attrezzatura per illuminazione stradale.
Pali di illuminazione stradale.
Impianti idrici.
Scaldacqua e riscaldamento centrale; attrezzature per impianti idraulici.
Apparecchi per il condizionamento dell’aria.
Macchinari per la produzione e l’uso di energia meccanica.
Pompe.
Impianti a caldaia.
Apparecchiature di raffreddamento e ventilazione.
Isolanti termici.
Materiali per riscaldamento.
Caldaie.
Sistemi di recupero del calore.
Lavori per la costruzione completa o parziale e ingegneria civile.
Lavori generali di costruzione di edifici.
Lavori di costruzione di edifici per l’istruzione e la ricerca.
Lavori di costruzione di edifici per servizi sociali e sanitari, crematori e gabinetti pubblici.
Lavori di costruzione di edifici destinati a servizi di ordine pubblico o di emergenza e di edifici militari.
Lavori di costruzione per centrali elettriche, attività estrattive e manifatturiere, l’industria del gas e del petrolio.
Lavori di costruzione di centrali elettriche e impianti di riscaldamento.
Lavori di costruzione di centrali termiche.
Lavori di costruzione di impianti di cogenerazione.
Lavori di costruzione di impianti di teleriscaldamento urbano.
Lavori di riparazione e manutenzione di tetti.
Lavori di installazione di impianti in edifici.
Lavori di installazione di impianti di riscaldamento e di altri impianti elettrici per edifici.
Impianti di alimentazione di corrente.
Lavori di isolamento.
Lavori di isolamento termico.
Lavori di installazione di impianti di riscaldamento, ventilazione e climatizzazione.
Installazione di porte e finestre.
Servizi di riparazione e manutenzione di impianti di edifici.
Servizi di riparazione e manutenzione di impianti elettrici e meccanici di edifici.
Servizi di riparazione e manutenzione di riscaldamenti centrali.
Messa in opera di impianti di riscaldamento.
Servizi di installazione di attrezzature elettriche e meccaniche.
Altre fonti di approvvigionamento e distribuzione di energia.
Gestione di una centrale elettrica.
Servizi finanziari e assicurativi.
Servizi di ingegneria.
Servizi di consulenza in ingegneria strutturale.
Servizi di consulenza in ingegneria ambientale.
Servizi energetici e affini.
Servizi di gestione energia.
Servizi di consulenza in efficienza energetica.
Servizi di fisica termica delle costruzioni.
Impianti tecnici di edifici.
Servizi di ideazione tecnica.
Servizi di progettazione di impianti di riscaldamento.
Servizi connessi alla costruzione.
Servizi di amministrazione di edifici e gestione impianti.
Gestione ambientale.
Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

14.12.2015 – 12:00
IV.3.6)Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione

inglese.

Regno Unito-Glasgow: Energia solare

2015-387758

Bando di gara

Lavori

Direttiva 2004/18/CE

Amministrazione aggiudicatrice

Procurement for Housing Scotland Limited
Glasgow
REGNO UNITO

Oggetto dell’appalto

Energia solare.
Pannelli solari.
Elettricità, riscaldamento, energia solare e nucleare.
Impianto solare.
Moduli fotovoltaici solari.
Lavori di isolamento tetti.
Lavori di isolamento termico.
Lavori di isolamento.
Messa in opera di impianti di riscaldamento.
Caldaie per teleriscaldamento.
Attrezzature per riscaldamento.
Pompe di calore.
Servizi di riparazione e manutenzione di impianti di edifici.
Servizi di riparazione e manutenzione di impianti elettrici di edifici.
Impianti di condizionamento dell’aria.
Servizi di consulenza nel campo della ricerca.
Servizi di ricerca e sviluppo nonché servizi di consulenza affini.
Lavori di installazione di impianti di riscaldamento, ventilazione e climatizzazione.
Apparecchiature di ventilazione.
Apparecchiature di raffreddamento e ventilazione.
Lavori di installazione di impianti di ventilazione.
Lavori di installazione di impianti di ventilazione e climatizzazione.
Invertitori.
Collettori solari per la produzione di calore.
Diodi di potenza o solari.
Apparecchi di osservazione di superficie della radiazione solare.
Servizi di analisi o consulenza tecnica.
Servizi di consulenza per questioni ambientali.
Scambiatori di calore, apparecchiature refrigeranti, condizionatori e dispositivi di filtraggio.
Lavori di costruzione di scarichi.
Iniettori di cavità per imbalsamazione.
Caldaie.
Centrale termica.
Lavori di installazione di impianti di riscaldamento centrale.
Servizi di riparazione e manutenzione di riscaldamenti centrali.
Tubazioni.
Lavori di installazione di impianti di riscaldamento e di altri impianti elettrici per edifici.
Acqua captata e depurata.
Lavori di cablaggio e di connessione elettrici.
Consulenza nel campo della ricerca e dello sviluppo.
Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione

2.12.2015 – 12:00
Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte o delle domande di partecipazione

inglese.

#pizzaUnesco tour verso un milione di firme

 11:11

Nel mese di novembre dedicato alla raccolta speciale firme per #pizzaUnesco parte un nuovo tour internazionale.

La prossima tappa, dopo il Giappone e Firenze, sarà Londra il 13 novembre da Rossopomodoro Chelsea alle 06:30 pm. A presentare i risultati della campagna Alfonso Pecoraro Scanio, promotore della petizione, Franco Manna, Fondatore e Presidente di Rossopomodoro e i due pizzaioli mondiali, Davide Civitiello e Teresa Iorio, neo campionessa.

Sarà l’occasione per continuare la raccolta firme e raggiungere l’obiettivo di un milione da consegnare a dicembre a Parigi.

L’appuntamento è in 214 Fulham Road SW10 9NB


La Federazione Italiana Cuochi per #pizzaUnesco

5 novembre 2015 15:28

In occasione del 28°Congresso della Federazione Italiana Cuochi, il 10 novembre ci sarà l’aperipizza #pizzaUnesco alla Leopolda di Firenze.

I cuochi della Federazione si sono impegnati a raggiungere l’obiettivo delle 100.000 adesioni. Il mese di novembre è  dedicato infatti alla raccolta speciale firme da consegnare a dicembre all’Ambasciatrice italiana presso l’Unesco, Vincenza Lomonaco.

Sarà possibile seguire l’evento in streaming qui: http://148.251.140.200/nole/

No alla Geotermia elettrica, speculativa e inquinante

4 novembre 2015 09:27

Il 5 novembre ci sarà la seconda giornata di mobilitazione nazionale per dire no alla Geotermia elettrica, speculativa e inquinante promossa dalla Rete Nazionale NOGESI.

Dalle ore 09:30 è previsto un convegno nell’Auletta Gruppi Parlamentari, via di Campo Marzio ,74 in Roma dove interverrà con un focus anche il Presidente della Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro Scanio, già Ministro dell’Ambiente e delle Politiche agricole e forestali.

Al termine della conferenza stampa previsto per le ore 15.00 ci sarà un presidio davanti la Camera dei Deputati, piazza Montecitorio in Roma.

INFORMAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO E CONFERENZA STAMPA

1.Per i partecipanti ed i relatori al Convegno ed alla Conferenza stampa all’interno della Camera è necessario accreditarsi-fornendo il proprio “Nome, Cognome, Data e Luogo di Nascita” all’indirizzo email: nogesi@inventati.org entro il 25 di ottobre 2015. Nel caso che essi rechino seco computer, macchine fotografiche o apparecchi di registrazione voce e/o video (esclusi i cellulari), è necessario fornire anche le caratteristiche di detti apparecchi.

2.Per i giornalisti è necessario inviare alla mail: nogesi@inventati.org entro il 25 di ottobre 2015 il loro nome e cognome, il nome della testata, il numero della loro tessera e, se recano con sé computer, macchine fotografiche o apparecchi di registrazione voce e video (esclusi i cellulari), anche le caratteristiche di detti apparecchi.

3.Si rammenta inoltre l’obbligo per gli uomini di indossare la giacca.

4. Luogo del Convegno: Auletta dei Gruppi Parlamentari, Via di Campo Marzio, 74 – Roma, vicina a Piazza Montecitorio (sede della Camera dei Deputati).

5.Per ogni necessario contatto riferirsi a: Fausto Carotenuto, Contrada Torraccia, 3-05013 Castel Giorgio (Terni); tel.0763/627199; mobile: 335/6615841; email: carotenutoteam@iol.it

In basso è possibile scaricare il programma in PDF:

Roma, 5 novembre 2015 – Mobilit. Naz. su Geotermia

Assemblea generale No Triv

3 novembre 2015 11:31

Lo scorso 30 settembre è stato raggiunto un risultato storico con dieci regioni che hanno deliberato la richiesta di sei quesiti referendari contro le trivelle in mare e su terraferma, presentati alla Corte Costituzionale. In attesa che quest’ultima emetta il giudizio di compatibilità, il Coordinamento Nazionale No Triv ha indetto un’Assemblea generale, cui la Fondazione UniVerde ha già aderito.

Per poter affrontare e organizzare nel modo migliore il probabile svolgimento del voto referendario, previsto nella primavera 2016, il Coordinamento ha organizzato per domenica 8 Novembre, dalle ore 10 alle ore 17, al C.S.O.A.“Parco delle Energie” EXSNIA, via Prenestina n° 173, un’assemblea per discutere con Regioni, Associazioni e cittadini su cinque diversi punti:

a) Valutazione della proposta complessiva emergente dall’analisi dei singoli quesiti, e individuazione delle modalità di gestione della campagna referendaria;

b) Formazione di uno (o più) gruppo/i di lavoro nazionale/i per:

- l’organizzazione complessiva della campagna referendaria;

- l’elaborazione di un vademecum informativo e dei materiali generali;

- l’organizzazione di un ufficio comunicazione e stampa;

c) Formazione dei gruppi regionali per garantire il funzionamento delle reti locali in sinergia con le reti nazionali;

d)    Individuazione dei criteri di raccolta fondi per garantire un’adeguata operatività delle iniziative (manifesti, volantini, spostamenti per convegni, assemblee, ecc.);

e)     Formazione di un gruppo di coordinamento delle iniziative locali e nazionali per favorire il potenziamento sinergico tra lotte su singole vertenze e referendum, ed il collegamento con i coordinamenti che stanno sorgendo in tutta Italia sia per contrastare le riforme costituzionali sia per contribuire alla raccolta delle firme per altri referendum (Italicum, Scuola, Job Act, ecc.).

Per le adesioni scrivere a: referendumnotriv@gmail.com


In basso è possibile scaricare il materiale in PDF:

ASSEMBLEA NAZIONALE VERSO IL REFERENDUM NO TRIV

Appello Assemblea No Triv Roma 8 novembre 2015

Marcia per il clima che è il mio pallino

 11:20

La Fondazione UniVerde e il Presidente, Alfonso Pecoraro Scanio, aderiscono alla Coalizione Clima e alla Marcia Globale per il Clima che ci sarà  il 29 novembre a Roma, in contemporanea con decine e decine di altre città in tutto il mondo.