Obiettivo Terra 2017 Partecipa al concorso!
Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride

Appello contro la privatizzazione dell'acqua in Campania

L’acqua pubblica di Napoli è in pericolo, con essa la democrazia e la possibilità di attuare il referendum che abbiamo vinto nel 2011. Alex Zanotelli [...] [leggi tutto]

Climate change, l'Italia sarà in grado di adattarsi?

Mentre l’Italia é impegnata a seguire il dibattito sulla riforma del Senato, il resto del mondo si concentra  sui dati diffusi dall’IPCC sui cambiamenti climatici, e [...] [leggi tutto]

Rinnovabili: le aziende che rischiano e ce la fanno nonostante la crisi

In seguito alla pubblicazione dei dati del XII rapporto: “Gli italiani e il solare”, abbiamo ricevuto questa interessante testimonianza che abbiamo deciso di pubblicare. ITALIA. [...] [leggi tutto]

Proposta di risoluzione su mais GM NK603 x T25 resistente al glifosato

Nel corso della riunione del 1° dicembre, la commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (COMENVI) del Parlamento europeo ha adottato, con [...] [leggi tutto]
archivio
login

Registrati

seguici su
fondazioneuniverde su
seguici su google+
Firma la world petition!
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NELMONDO
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO
Scarica il modulo per la raccolta firme #pizzaUnesco
Osservatorio Europa

Appello ai candidati #NOogmRoma

20 maggio 2016 09:02

La Fondazone aderisce all’iniziativa promossa da Coldiretti #NOogmRoma, nell’ambito delle attività della Task Force, in relazione alla campagna elettorale in corso di svolgimento a Roma, che si terrà il 21 maggio alle ore 11 al Mercato di Campagna Amica al Circo Massimo in via San Teodoro, 74.

In vista delle elezioni amministrative di Roma, ci sarà una raccolta firme per chiedere un impegno per una città sostenibile, in particolare assicurando il bando degli OGM dalle mense in favore di cibi biologici e a km 0, la promozione di farmer’s markets nei municipi, l’istituzione di orti sociali, oltre alla cessazione di ogni forma di sottrazione di suolo.

Interverranno: Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde e già ministro dell’Agricoltura; Francesco Piccinini, Direttore di Fan Page e Rosario Trefiletti, Presidente di Federconsumatori.

Segui la diretta Twitter @Campagnamica

Info: www.meractocircomassimo.it

In basso è possibile scaricare il materiale in PDF:

21 Maggio Circo Massimo #NoOGMRoma.pdf

Impegni per NOogmRoma.pdf

Modulo raccolta firme.pdf


A New York la mostra Obiettivo Terra sul polmone blu del Pianeta

12 maggio 2016 17:58

L’anteprima mondiale della mostra: “Mission Earth 2016 – The sea: the blue lung of the world” sarà inaugurata a New York il 31 maggio 2016 alle ore 18:00 (locali) al Palazzo delle Nazioni Unite in collaborazione con Marevivo e la Rappresentanza Permanente d’Italia all’ONU. In partnership con Meridiana Banca Popolare di Milano Solania e Rossopomodoro.

In esposizione le foto più belle del nostro mare, selezionate tra quelle candidate ad Obiettivo Terra, il concorso fotografico sui parchi e le bellezze della natura italiani. Oltre alla foto vincitrice, alla mostra saranno esposti altri bellissimi scatti delle nostre aree marine protette.

L’anno scorso la mostra aveva come soggetto i parchi regionali e nazionali, polmoni verdi del Pianeta, quest’anno invece le foto rappresenteranno  il mare e le coste, polmoni blu del Pianeta.

L’appuntamento è il 31 Maggio in South End of the Conference Building, the United Nations (Access at 1st Avenue and 46 Street).

In basso è possibile scaricare l’invito in PDF:

Invito New York 31 Maggio.pdf

A Napoli il 15 Maggio #pizzaUnesco da guinness

11 maggio 2016 18:08

A Napoli il 15 Maggio durante la manifestazione: “L’Unione fa la pizza…più lunga del mondo” sul lungomare Caracciolo si tenterà di battere un nuovo record con una pizza lunga 2 km. Grazie all’unione di centinaia di maestri pizzaioli italiani e stranieri, dalle 09:00 alle 20:00 si terrà questa sfida per entrare nella storia con la pizza più lunga del mondo.

L’unione no fa solo la pizza più lunga del mondo ma anche #pizzaUnesco perché è importante entrare nella storia anche con la candidatura dell’Arte dei pizzaiuoli Napoletani nella lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell’umanità Unesco.

Dalle ore 12:00 si potrà firmare la petizione a sostegno di questo riconoscimento, per raggiungere un altro traguardo verso 1.500.000 firme, all’altezza di Rossopomodoro, in via Partenope 11, e in altri punti del percorso sul lungomare.

In basso è possibile scaricare l’invito in PDF:

Invito Napoli 15 Maggio 2016

Osservatorio Europa i bandi green europei

6 maggio 2016 13:52

Belgio-Bruxelles: Funzionamento dell’ufficio del Patto dei sindaci — servizi di sostegno a favore del Patto dei sindaci per il clima e l’energia Numero: 2016/S 079-139

476 Procedura: Aperta Ente appaltante: Commissione europea, Directorate-General for Energy, Bruxelles, Belgio. Descrizione: L’oggetto specifico del presente appalto è il funzionamento dell’ufficio del Patto dei sindaci per il clima e l’energia e di servizi centrali di sostegno al programma di cooperazione urbana internazionale. L’ufficio riferirà alle direzioni generali dell’Energia, per l’Azione per il clima e della Politica regionale e urbana della Commissione europea, nonché al servizio degli strumenti di politica estera (FPI) e collaborerà da vicino con altri servizi della Commissione europea, in particolare il Centro comune di ricerca di Ispra, Italia. Nello specifico, l’appalto comprenderà la fornitura dei servizi descritti nel capitolato d’oneri. Importo: 7 950 000.00 EUR Scadenza: 07/11/2016

RESEARCH AND INNOVATION: Migliorare la sostenibilità di catene di valore basate su foreste a biomassa e aumentare la produttività e la profittabilità dal lato dell’offerta attraverso l’adattamento forestale ai cambiamenti climatici.


L’obiettivo di questa call è quello di porre le basi per la costruzione di attività nell’ambito dell’adattamento delle foreste ai futuri cambiamenti climatici. Le proposte dovranno dimostrare la fattibilità economico-tecnica di catene del valore basate sul settore forestale che prevedano la coltura di specie esistenti o nuove di alberi. Le attività sopra indicate richiederanno la piantagione di svariati ettari di terreno. Le proposte potranno anche concentrarsi sulla composizione delle foreste esistenti attraverso la creazione di foreste miste tramite l’inserimento di specie allogeniche. I proprietari delle foreste dovranno essere coinvolti nella realizzazione delle proposte.
Riferimento: BBI-2016-D01. Scadenza: 8 settembre 2016

Turchia-Ankara: IPA — Assistenza tecnica per lo sviluppo delle capacità al fine di adeguare il sistema agricolo turco alle norme europee in materia di agricoltura ecologica e miglioramento dell’attuazione della direttiva UE sui nitrati Numero: 2016/S 076-132747 Procedura: Ristretta Ente appaltante: Unità centrale per i finanziamenti e i contratti (CFCU), Ankara, Turchia. 7 Descrizione: Lo scopo del presente appalto è fornire assistenza tecnica al ministero dell’Alimentazione, dell’agricoltura e della zootecnia nell’ambito dell’adeguamento del sistema agricolo turco alla riforma post PAC (politica agricola comune) delle norme europee in materia di agricoltura ecologica. Il contraente presterà servizi relativi a quanto segue: i) determinazione di aziende agricole specifiche per avviare pratiche di inverdimento e preparazione di una tabella di marcia per le aziende agricole per chiarire passo passo come applicare pratiche agricole rispettose dell’ambiente; ii) compilazione e presentazione di relazioni di studio di carattere tecnico-economico; iii) progettazione e fornitura di programmi di formazione rivolti al ministero dell’Alimentazione, dell’agricoltura e della zootecnia concernenti le politiche e le pratiche agricole verdi dell’UE compresa l’attuazione della direttiva sui nitrati; iv) preparazione di attività di sensibilizzazione a favore degli agricoltori, funzionari locali/regionali, agenti del servizio di consulenza e rappresentanti degli istituti di ricerca e delle ONG ambientali. Importo: 1 704 640 EUR Scadenza: Avviso di preinformazione

PER RICHIEDERE INFORMAZIONI USARE IL FORM IN BASSO: