Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride
Guadagnare con il bambù gigante

Appello contro la privatizzazione dell'acqua in Campania

L’acqua pubblica di Napoli è in pericolo, con essa la democrazia e la possibilità di attuare il referendum che abbiamo vinto nel 2011. Alex Zanotelli [...] [leggi tutto]

Il decennale della Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici

A dieci anni dalla prima e unica Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici in Italia, promossa dall’allora Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e che rappresentò un [...] [leggi tutto]

Conferenza stampa #Stopincendi petizione su change.org

CONFERENZA STAMPA Martedì 25 luglio ore 16 Sala stampa della Camera dei Deputati Via della Missione, 4 Roma #Stopincendi petizione su change.org in 20.000 chiedono [...] [leggi tutto]

Proposta di risoluzione su mais GM NK603 x T25 resistente al glifosato

Nel corso della riunione del 1° dicembre, la commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (COMENVI) del Parlamento europeo ha adottato, con [...] [leggi tutto]
seguici su
seguici su google+
Firma la world petition!
Scarica il modulo per la raccolta firme #pizzaUnesco
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO III ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO II ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO I ediz.
Osservatorio Europa
archivio

Le nuove frontiere dell’energia in Europa: l’UE promuove gli energy citizen ed incentiva il ricorso alle energie rinnovabili

19 ottobre 2016 14:31

di Avv. Maurizia Venezia

La Commissione europea sta lavorando alla nuova direttiva sulle energie rinnovabili e conta di vararla per la fine dell’anno, includendovi misure che incoraggino cittadini ed imprese all’autoproduzione, immagazzinamento e vendita della propria energia elettrica. Leggiamo dal rapporto dell’Istituto di ricerca ambientale CE Delft : nel futuro prossimo gli europei parteciperanno attivamente al sistema energetico trasformandosi in veri e propri energy citizens.”. Con ciò rendendo cittadini ed imprese operanti nel mercato comune protagonisti della rivoluzione green delle politiche energetiche europee. Parola d’ordine: “partecipazione attiva”. L’obiettivo è garantire che entro il 2050 quasi la metà della popolazione UE possa soddisfare il 45% della domanda di elettricità tramite l’autoproduzione. Attendiamo di vedere in concreto le misure che la Commissione metterà in campo.

Frattanto segnaliamo come dalle procedure di appalto pubblicate nei portali europei arrivino interessanti proposte per gli operatori del settore energie green.

Ecco gli abstract del bandi a nostro avviso più interessanti:

Il primo (2016/S 196-353728) è un avviso di concorso di progettazione per moduli fotovoltaici solari, pubblicato in Italia dal Comune di Buccheri, per l’individuazione di un partner privato con cui stipulare convenzione per la promozione di iniziative ed azioni progettuali inerenti l’implementazione dell’illuminazione pubblica attraverso lo sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili, anche mediante lo sfruttamento di eventuali aiuti e contributi regionali, nazionali e comunitari. L’appalto infatti è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell’Unione europea. Termine per il ricevimento dei progetti o delle domande di partecipazione è fissato per il 05/12/2016.

Il secondo (2016/S 195-352476) è un vero e proprio bando di gara pubblicato in Svezia per la fornitura dei seguenti beni e/o servizi: Pannelli solari; Moduli fotovoltaici solari; Lavori di copertura di tetti con pannelli solari. Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: 15.11.2016

Il terzo (2016/S 192-346026) è un bando di gara pubblicato nel Regno Unito ed è diretto ad acquisire i servizi degli imprenditori operanti nei servizi di fornitura ed installazione di impianti solari ed eolici. Il termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione è fissato per il 17.10.2016