Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride
Guadagnare con il bambù gigante

Appello contro la privatizzazione dell'acqua in Campania

L’acqua pubblica di Napoli è in pericolo, con essa la democrazia e la possibilità di attuare il referendum che abbiamo vinto nel 2011. Alex Zanotelli [...] [leggi tutto]

Il decennale della Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici

A dieci anni dalla prima e unica Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici in Italia, promossa dall’allora Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e che rappresentò un [...] [leggi tutto]

Conferenza stampa #Stopincendi petizione su change.org

CONFERENZA STAMPA Martedì 25 luglio ore 16 Sala stampa della Camera dei Deputati Via della Missione, 4 Roma #Stopincendi petizione su change.org in 20.000 chiedono [...] [leggi tutto]

Proposta di risoluzione su mais GM NK603 x T25 resistente al glifosato

Nel corso della riunione del 1° dicembre, la commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (COMENVI) del Parlamento europeo ha adottato, con [...] [leggi tutto]
seguici su
seguici su google+
Firma la world petition!
Scarica il modulo per la raccolta firme #pizzaUnesco
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO III ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO II ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO I ediz.
Osservatorio Europa
archivio

Obiettivo Terra e Cinema

31 agosto 2017 10:40

Nell’Anno Internazionale ONU del Turismo Sostenibile, la Fondazione UniVerde ha inaugurato questa mattina alla 74esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia la terza rassegna dedicata a “Obiettivo Terra e Cinema“, il concorso di fotografia geografico-ambientale voluto dal Presidente Alfonso Pecoraro Scanio, in collaborazione con la Società Geografica Italiana, ideato per promuovere la bellezza e i tesori dei parchi nazionali, regionali e delle aree marine protette d’Italia.

Pecoraro Scanio ha dichiarato: «Il cinema ha sempre attinto dalle grandi bellezze del nostro Paese. È giunto il momento che questa attitudine diventi occasione per promuovere, in modo organizzato, il vero turismo sostenibile attraverso un’adeguata e congiunta azione di Governo, Regioni e Film Commission. Sono convinto che il portale annunciato oggi dal MiBACT dovrà muoversi in questa direzione. La rassegna “Obiettivo Terra” vuole far conoscere, in occasione della Mostra di Venezia, le bellezze dei parchi e delle aree marine protette italiane, scrigni di una biodiversità unica al mondo. Il cineturismo deve essere una risorsa per l’economia italiana, serve suggerire location meravigliose alle società di produzione ma sempre nel rispetto di questi luoghi, attraverso i green set. La sostenibilità è la chiave per promuovere il turismo di qualità e una occupazione duratura per tutti gli operatori interessati».

Tra le più belle foto dell’ultima edizione del concorso, la rassegna “Obiettivo Terra”, inaugurata nella sontuosa hall dello storico Hotel Excelsior del Lido, ha portato all’attenzione dei numerosi operatori di settore, dei rappresentanti istituzionali e degli ospiti della Mostra le 13 immagini vincitrici e una integrazione delle finaliste. Bellissimi scatti rappresentativi del patrimonio ambientale italiano. Insieme alla foto di Tania De Pascalis, vincitrice all’8a edizione del concorso – una pattinata sullo stupendo lago ghiacciato di Braies, uno dei più affascinanti dell’Alto Adige – e a quella di Giovanni Volpe vincitrice della menzione speciale “Madre Terra” – che immortala lo spettacolo della fioritura dei papaveri sulle meravigliose pendici dei Monti Sibillini – gli scatti portati al Lido valorizzano le peculiarità naturali e faunistiche di tutte le aree protette della penisola.

All’iniziativa, realizzata dalla Fondazione UniVerde, in partnership con l’associazione SOS Terra Onlus e l’Hotel Excelsior, sono intervenuti tra gli altri Francesco Palumbo, Direttore Generale Turismo del MiBACT, che ha molto apprezzato la proposta di Pecoraro Scanio di favorire il cineturismo alla scoperta delle perle paesaggistiche della penisola, e Mariella Troccoli, Dirigente DG Cinema del MiBACT, che ha sostenuto l’integrazione tra cinema, ambiente e turismo.

All’inaugurazione della rassegna fotografica “Obiettivo Terra”, che proseguirà nei giorni della Mostra presso l’Italian Pavillion, sono intervenuti insieme all’ex Ministro delle Politiche Agricole e dell’Ambiente: Stefania Ippolito, Presidente Italian Film Commissions, Andrea Occhipinti, Presidente Distributori ANICA, Marcello Foto, Direttore Centro Sperimentale di Cinematografia e Marco Gisotti, Direttore Green Drop Award, e i rappresentanti della Guardia Costiera della Direzione Marittima di Venezia.

Tanka Forum. La sostenibilità come strategia di promozione della Sardegna

18 agosto 2017 14:57

Nel nuovo “Valtur Tanka Pavilion” di Villasimius la mostra fotografica “Obiettivo Terra – Sardegna” e il ciclo di incontri per valorizzare le eccellenze “Made in Sardinia”organizzati da Fondazione UniVerde e Valtur

Debutta il “Tanka Forum 2017”, il progetto dedicato alla “sostenibilità come strategia di promozione della Regione Sardegna” organizzato da Valtur e Fondazione UniVerde.

Dal 21 luglio all’8 settembre il Valtur di Villasimius ospiterà 6 incontri pubblici per valorizzare le eccellenze “Made in Sardinia” dal turismo sostenibile e l’ecoturismo al rilancio delle Aree Protette; la riscoperta e la degustazione dei prodotti tipici e a marchio, promossa insieme alla Fondazione Campagna Amica e Coldiretti Sardegna, partner del forum; l’incontro con giovani imprenditori sardi che stanno portando nel mondo l’innovazione tecnologica green e infine il rilancio della tutela del mare, fondamentale per il benessere dell’isola. A cornice degli eventi, la mostra fotografica “Obiettivo Terra – Sardegna” con decine di immagini dei Parchi Nazionali, Regionali e delle Aree Marine Protette dell’isola, selezionate tra quelle candidate in occasione delle varie edizioni dell’omonimo concorso fotografico “Obiettivo Terra”, organizzato ogni anno dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana per celebrare la Giornata Mondiale della Terra, e un focus composto dalle immagini messe a disposizione dall’Area Marina Protetta di Capo Carbonara.

Il progetto “Tanka Forum 2017” è rivolto agli ospiti del resort ma anche ad invitati esterni, e nasce dal reciproco interesse di Valtur e UniVerde nel promuovere iniziative volte alla sensibilizzazione della collettività sui temi del turismo sostenibile e del rispetto e tutela dell’ambiente.

In Italia vantiamo un grande patrimonio naturalistico, oltre che storico e culturale, dal valore inestimabile” – afferma Elena David, Amministratore Delegato Valtur. “Per preservarlo, ma al contempo renderlo una fonte di ricchezza per l’economia del territorio e dell’intero Paese, è fondamentale che chi vi opera prenda coscienza dei danni del turismo non responsabile sull’ambiente, e che diventi tutore e custode del territorio stesso”.

Il turismo sostenibile è un pilastro della carta dei valori Valtur ed è nostro costante obiettivo trasformare tali dichiarazioni in azioni concrete: questa, ad esempio, la strada intrapresa per trasformare l’area del Valtur Tanka in un’isola ecologica con raccolta totalmente differenziata. Con la volontà di sensibilizzare la collettività su questo tema nasce il Tanka Forum, un importante evento che rafforza ulteriormente la nostra collaborazione con Istituzioni Regionali, Enti Locali ed Associazioni di categoria per lo sviluppo della Sardegna”.

“Abbiamo deciso con grande piacere di sostenere Valtur nell’organizzazione di un forum che metta al centro la Sardegna e l’ingegno dei sardi – ha dichiarato Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente Fondazione UniVerde. Attraverso questi incontri scopriremo delle best practice e delle eccellenze di questa meravigliosa terra che ha tanto da offrire. Paesaggi e mare incontaminati, cibo salubre e un’ospitalità turistica che punta sempre più sulla sostenibilità è quanto viene offerto ai tanti turisti che vanno sempre più aiutati a conoscere e rispettare le bellezze naturali dell’isola. Inoltre, in continuità con le mostre “Obiettivo Terra” esposte anche al Palazzo di Vetro dell’ONU a New York, dove quest’anno torneremo in occasione del Columbus Day con le foto dell’edizione 2017, con questa mostra vogliamo sottolineare l’importanza della tutela degli ecosistemi marini e terresti non solo per il nostro benessere ma anche per contrastare il cambiamento climatico”.

Importanti ospiti e autorità interverranno agli incontri per questa prima “kermesse della sostenibilità” in occasione della quale sarà possibile confrontarsi con rappresentanti delle Istituzioni, visitare la mostra, degustare prodotti tipici, remare in canoa con il campione olimpico Bruno Mascarenhas e tanto altro.

Queste le date e il programma di incontri:

21 luglio 2017 “Le aree protette della Sardegna, eccellenze naturali e scrigno di biodiversità” Inaugurazione della mostra “Obiettivo Terra – Sardegna”

28 luglio 2017 “Sardegna a km 0. La riscoperta dei prodotti tradizionali sardi apprezzati nel mondo”

4 agosto 2017 “Tradizioni culinarie regionali e le ricette della longevità”

25 agosto 2017 “Giovani e start-up innovative: Sardinia goes global”

1 settembre 2017 “La nuova offerta turistica: turismo sostenibile ed ecoturismo”

8 settembre 2017 “Mediterraneo da Remare: benessere del mare è risorsa per l’isola”

Il Forum inaugura ufficialmente il Valtur Tanka Pavilion, la nuova tensostruttura progettata per ospitare grandi eventi fino a 1.500 persone, nell’ottica anche di ampliare l’utilizzo del resort oltre ai consueti mesi estivi.

In basso è possibile scaricare il programma in PDF:

Programma TANKA FORUM 2017.pdf

In basso è possibile scaricare i comunicati stampa in PDF:

CS Tanka Forum 2017 FL.pdf

CS Tanka Forum 2017 – 21 luglio 2017

CS Tanka Forum 2017 – 27 luglio 2017 FL