Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride
Guadagnare con il bambù gigante

AREE MARINE PROTETTE ED ECOSISTEMI MARINI: PATRIMONI DA TUTELARE. VALUTAZIONE D'IMPATTO AMBIENTALE E SANITARIO PER I DISSALATORI E QUALITÀ DELLE ACQUE.

Fondazione UniVerde e Marevivo, in collaborazione con Idroambiente, promuovono a Roma nella giornata di Martedì 26 febbraio 2019, ore 14:30, alla Sala dell’Istituto di Santa [...] [leggi tutto]

Il decennale della Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici

A dieci anni dalla prima e unica Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici in Italia, promossa dall’allora Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e che rappresentò un [...] [leggi tutto]

Conferenza stampa #Stopincendi petizione su change.org

CONFERENZA STAMPA Martedì 25 luglio ore 16 Sala stampa della Camera dei Deputati Via della Missione, 4 Roma #Stopincendi petizione su change.org in 20.000 chiedono [...] [leggi tutto]

BLUE ECONOMY: UNA SFIDA GLOBALE. DIRITTO ALL'ACQUA, TUTELA DELLE RISORSE IDRICHE E DIFESA DEGLI ECOSISTEMI MARINI

Si svolge a Roma, mercoledì 28 novembre 2018, alla Sala Aurora del Consiglio Nazionale Forense (Via del Governo Vecchio, 3), l’appuntamento dedicato a “Blue Economy: [...] [leggi tutto]
seguici su
seguici su
Concorso fotografico “Obiettivo Terra”
Rassegna stampa Concorso fotografico “Obiettivo Terra” 2018
Firma la petizione #OperaUnesco!

#pizzaUnesco
#pizzaUnesco: la Vittoria! L’Arte del Pizzaiuolo Napoletano è Patrimonio dell’Umanità IV ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO III ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO II ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO I ediz.
Osservatorio Europa
archivio

AREE MARINE PROTETTE ED ECOSISTEMI MARINI: PATRIMONI DA TUTELARE. VALUTAZIONE D’IMPATTO AMBIENTALE E SANITARIO PER I DISSALATORI E QUALITÀ DELLE ACQUE.

13 febbraio 2019 13:37

Fondazione UniVerde e Marevivo, in collaborazione con Idroambiente, promuovono a Roma nella giornata di Martedì 26 febbraio 2019, ore 14:30, alla Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro (Piazza Capranica, 72), presso il Senato della Repubblica, il convegno dal titolo “Aree Marine Protette ed ecosistemi marini: patrimoni da tutelare. Valutazione d’impatto ambientale e sanitario per i dissalatori e qualità delle acque (Direttiva 98/83/CE: qualità delle acque destinate al consumo umano)“.

All’evento, moderato dalla giornalista Loredana Errico (Adnkronos Prometeo), intervengono: Alfonso Pecoraro Scanio (Fondazione UniVerde), Loredana De Petris (Presidente Gruppo Misto, Senato della Repubblica), Rosalba Giugni (Presidente Marevivo), Salvatore Micillo (Sottosegretario al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare), Alberto Pierobon (Assessore all’Energia e ai Servizi di Pubblica Utilità, Regione Sicilia), Roberto Danovaro (Presidente Stazione Zoologica Anton Dohrn Napoli), Paolo Galli (Direttore MaRHE Center Maldive – Marine Research and High Education Center, Docente di Ecologia all’Università degli Studi di Milano Bicocca), Marco Trifuoggi (Docente di Chimica analitica forense, Università degli Studi di NApoli “Federico II”), Francesco Aliberti (Docente di Igiene e Gestione del rischio, Università degli Studi di Napoli “Federico II”).

Media Partners: Italpress e TeleAmbiente.

Scarica la locandina di invito, clicca: qui.

Leggi la Relazione sulla “Dissalazione delle acqua marine per la produzione di acqua potabile”, clicca: qui.

Ingresso libero previa registrazione, fino ad esaurimento posti.

RSVP: info@fondazioneuniverde.it

COLDIRETTI, ANBI E FONDAZIONE UNIVERDE LANCIANO IL CONCORSO “OBIETTIVO ACQUA”

5 febbraio 2019 16:59

Educare alla cultura ed al rispetto della risorsa idrica: per aumentare la sensibilità sull’importanza di una sua corretta gestione per la sicurezza ambientale, ma anche come fattore strategico per il futuro dell’agricoltura italiana, Coldiretti, ANBI (Associazione Nazionale Consorzi Gestione Tutela Territorio ed Acque Irrigue) e Fondazione Univerde lanciano il primo concorso fotografico “Obiettivo Acqua”, le cui premiazioni godranno del patrocinio del Ministero dell’Ambiente.

L’accessibilità all’acqua, la disponibilità di risorsa in quantità e qualità adeguata, nonché l’efficienza della sua distribuzione garantiscono benefici anche economici in termini di presidio del territorio, difesa idrogeologica, conservazione della biodiversità, mitigazione ed adattamento ai cambiamenti climatici.

Basti pensare che sono quasi 2,6 milioni, le famiglie italiane che vivono in oltre 300.000 chilometri quadrati di aree ad alta o media pericolosità di alluvioni, come testimonia anche l’ondata di maltempo, abbattutasi su gran parte del Paese con neve intensa e nubifragi, che hanno causato frane ed esondazioni, i cui danni, solo nelle campagne, sono stimati in milioni di euro.

Il contest fotografico vuole, in particolare, valorizzare la conoscenza delle peculiarità dei sistemi irrigui collettivi italiani e le esternalità positive in termini ambientali, paesaggistici, per la multifunzionalità delle imprese agricole e dello sviluppo rurale; oltre a ciò, il format punta a selezionare fotografie, che presentino particolari caratteristiche artistiche per valorizzare i molteplici e differenziati aspetti ambientali e sociali, legati all’impiego dell’acqua.

Le iscrizioni al concorso sono aperte fino il 31 marzo prossimo; per informazioni è consultabile il sito: www.obiettivoacqua.it​

UN 2019 CHE INIZIA ALL’INSEGNA DI STRAORDINARIE OPPORTUNITA’ NEL SETTORE DELLA GREEN ECONOMY PER GIOVANI, PROFESSIONISTI ED IMPRESE

29 gennaio 2019 15:30
(Avv. Maurizia Venezia)

Per chi come noi lavora da anni nel settore della consulenza e ricerca di occasioni propizie nel settore della Green Economy, l’anno è iniziato alla grande. Le opportunità sono molteplici ed interessanti e vanno: a) dai finanziamenti a favore delle aziende agricole per l’aumento dell’efficienza energetica dei processi produttivi, l’approvvigionamento e l’utilizzo di fonti rinnovabili, sottoprodotti, materiali di scarto e residui e altre materie grezze non alimentari, la produzione di energia da fonti alternative; b)bandi per di studio dirette a studenti di laurea triennale, specialistica, master e dottorato di partecipare in modo agevolato ad eventi formativi nel settore della Green Economy; c) premi a giovani italiani che hanno investito in agricoltura; d) bandi di gara rivolti ad imprese operanti nel settore della produzione di auto elettriche, smaltimento e riciclo rifiuti, bonifica terreni, servizi agricoli, vendita prodotti ortofrutticoli, servizi di consulenza in efficienza energetica.
Ai fini di una migliore conoscenza dei lettori, procediamo ad una presentazione sintetica per singolo settore:
A) PACCHETTO ENERGIA
La Regione Lazio annuncia l’avvio di due nuovi bandi destinati alle imprese agricole del territorio, beneficiarie di risorse fino a 5,7milioni di euro per attivare investimenti nel settore energetico, il cd“Pacchetto energia”. I due bandi rientrano infatti nel “pacchetto energetico” del Programma di Sviluppo Rurale, iniziativa che prevede lo stanziamento di fondi relativi a tre tipologie di intervento:
• investimenti nelle singole aziende agricole per l’aumento dell’efficienza energetica dei processi produttivi;
• investimenti nelle singole aziende agricole per l’approvvigionamento e l’utilizzo di fonti rinnovabili, sottoprodotti, materiali di scarto e residui e altre materie grezze non alimentari;
• produzione di energia da fonti alternative.
Entrambi i bandi verranno pubblicati sul BURL e scadranno due mesi dopo la pubblicazione.
B) BANDO “GREEN WEEK ACADEMY 2019″
Promossa da ItalyPost e Fondazione Symbola, in collaborazione con il Corriere della Sera–Buone Notizie e curata da Goodnet, la Green Week è una vetrina d’avanguardia nelle tecnologie del green-thinking. Anche nel 2019 il Festival guarda con attenzione particolare al coinvolgimento dei giovani delle università italiane, ai quali intende offrire un’occasione unica di incontro, scambio e formazione. A tale scopo l’organizzazione offre a un numero selezionato di studenti universitari la possibilità di candidarsi alle borse di soggiorno del progetto “Academy”. Il progetto Academy permetterà a un numero selezionato di studenti di laurea triennale, specialistica, master e dottorato di partecipare in modo agevolato alla Green Week, una settimana di visite in azienda, incontri con gli esperti, dibattiti e seminari specialistici che potrà arricchire il curriculum di studi dei suoi studenti. I candidati potranno scegliere se partecipare solamente alla prima parte (il tour de “Le Fabbriche della Sostenibilità”, dal 26
al 28 febbraio), alla seconda parte (“Festival della Green Economy” di Trento, dal 1 al 3 marzo) o all’intera settimana.
C) OSCAR GREEN 2019: aperte le iscrizioni per il premio all’innovazione
Premi per i giovani italiani che abbiano investito in agricoltura, creando in tale settore sviluppo e lavoro. Al premio Oscar Green, promosso da Coldiretti Giovani Impresa, sarà possibile iscriversi fino al 18 marzo 2019 attraverso il sito giovanimpresa.coldiretti.it oppure accedendo direttamente al sito www.oscargreen.it in una delle sei categorie di concorso. La prima, “Impresa4.Terra”, valorizzerà con premi e riconoscimenti i progetti delle giovani aziende che con creatività, nuove idee ed originale progettualità sono state in grado di apportare sviluppo e crescita nel settore agricolo. La categoria “Campagna Amica” è volta a valorizzare e far conoscere su larga scala i prodotti tipici italiani con caratteristiche di sicurezza alimentare, qualità e tutela ambientale. Il settore “Sostenibilità” è rivolto ai progetti che promuovono un modello di sviluppo sostenibile, con minima produzione di scarti e rifiuti, risparmio energetico e minimo impatto ambientale. “Fare Rete” è diretto alle imprese che nel settore green con varie forme giuridiche (cooperative, consorzi agrari, società agricole e start up), abbiano fatto rete a vantaggio del settore agroalimentare e del consumatore finale. Infine, “Noi per il sociale” valorizza i progetti che conferiscono centralità ai bisogni della persona e della collettività, con servizi e prodotti destinati a soddisfare esigenze generali e al tempo stesso creare valore economico e sociale. Solo per questa categoria l’età non è vincolante.
D) BANDI DI GARA: ECCO GLI ABSTRACT DIVISI PER CATEGORIE
Bonifica del terreno
Amministrazione aggiudicatrice: Centrale unica di committenza tra i Comuni di Troina, Nicosia e Agira Oggetto: appalto dei lavori di realizzazione della MISE nel nuovo e vecchio sito della discarica per RSU di contrada Nunziatella – S. Silvestro – I stralcio ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera d), e dell’art. 60 del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. e con il criterio di aggiudicazione del minor prezzo ai sensi dell’art. 95 del suddetto decreto legislativo.
Valore, IVA esclusa: 1 516 622.52 EUR
I lavori sono finanziati interamente con i fondi, a valere sulle risorse del Fondo sviluppo e coesione 2014 – 2020 per le Bonifiche – Patto per il SUD – per gli interventi di recupero e rifunzionalizzazione finalizzati al miglioramento della qualità della vita ed allo sviluppo sostenibile dei comuni della Regione Sicilia
Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 19/02/2019
Ora locale: 12:00
Modalità di apertura delle offerte
Data: 20/02/2019
Ora locale: 10:00
Luogo: Comune di Troina, via graziano 1
Servizi agricoli
Amministrazione aggiudicatrice:
Comune di VittoriA, Via Bixio 34 Vittoria 97019 Oggetto
Il presente Bando ha per oggetto l’assegnazione in concessione in uso di n. 74 posteggi fissi, all’interno del Mercato all’ingrosso alla produzione del Comune di Vittoria, per la vendita di prodotti ortofrutticoli, così distribuiti: n. 44 posteggi a commissionari; — n. 20 posteggi a commercianti; — n.7 posteggi a cooperative, consorzi e/o associazioni di produttori; — n. 3 posteggi a organizzazioni di produttori (OP).
Il canone di concessione per singolo box per 7 anni è di 63 000,00 EUR (9 000,00 EUR annuo x 7 anni).
Il valore totale della concessione per 7 anni è stimato in 4 662 000,00 EUR (63 000,00 EUR x n.74 box).
Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 4 662 000.00 EUR
Sono ammessi a partecipare al presente bando di concorso, ai sensi dell’art. 20 del vigente «Regolamento Comunale per il Mercato alla produzione e all’ingrosso dei prodotti ortofrutticoli», gli operatori professionali appartenenti a una delle categorie previste dagli articoli 21 e 23 del «Regolamento comunale per il mercato alla produzione e all’ingrosso dei prodotti ortofrutticoli», e in particolare:
— produttori ortofrutticoli singoli o associati ovvero organizzazioni di produttori di cui alla legge n. 622 del 27.7.1967,
— commercianti all’ingrosso di prodotti ortofrutticoli,
— consorzi e cooperative di commercianti di prodotti ortofrutticoli,
— enti di sviluppo, consorzi e cooperative di produttori ortofrutticoli,
— commissionari, mandatari o astatori.
Termine per la presentazione delle domande di partecipazione o per la ricezione delle offerte
Data: 25/03/2019
Ora locale: 13:00
Servizi di consulenza in efficienza energetica
Amministrazione aggiudicatrice
C.U.C. Unione Bassa Est Parmense Strada 1° Maggio 1 Torrile 43056 Oggetto POR-FESR 2014-2020 – Progetti di riqualificazione energetica negli edifici pubblici e nell’edilizia residenziale pubblica. Lavori di riqualificazione urbana del sistema insediativo centrale di S. Polo di Torrile – zona
ex scuole – edificio ex scuola media – fase 2 del progetto preliminare interventi di riqualificazione energetica. Progetto esecutivo – primo stralcio.
Valore, IVA esclusa: 700 000.00 EUR
Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 06/03/2019
Modalità di apertura delle offerte
Data: 11/03/2019
Ora locale: 10:00
Servizi di riciclo dei rifiuti
Amministrazione aggiudicatrice
Centrale di Committenza Garlasco Piazza Repubblica 11 Garlasco 27026 Italia
Oggetto
«Servizi di igiene ambientale del territorio comunale e servizi connessi a basso impatto ambientale». Durata 5 anni (dall’1.4.2019 al 31.3.2024). Importo a base di gara 635 000,00 EUR di cui 10 000 EUR per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso.
Valore totale stimato
Valore, IVA esclusa: 635 000.00 EUR
Valore, IVA esclusa: 635 000.00 EUR
Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 12/03/2019
Ora locale: 12:30
Modalità di apertura delle offerte
Data: 13/03/2019
Ora locale: 14:00
Autobus elettrici
Amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore
Comune di Marsala Marsala 91025
Italia Oggetto
Fornitura di 1 autobus elettrico Classe I per servizio pubblico di linea e di n. 1
Servizi di riciclo dei rifiuti
Amministrazione aggiudicatrice
Società Canavesana Servizi S.p.A. Via Novara 31/A Ivrea 10015 Italia
Oggetto
Servizio di ritiro e invio a recupero di carta e cartone proveniente dalla raccolta congiunta CER 200101 e dalla raccolta selettiva CER 150101 effettuata per conto della Società Canavesana Servizi S.p.A. sul territorio bacino 17 C — Appalto riservato ai sensi dell’art. 112, del D.Lgs. 50/2016.
Valore, IVA esclusa: 359 333.33 EUR
La stazione appaltante si riserva la facoltà, nei limiti di cui all’art. 63, comma 5, del Codice, di rinnovare l’affidamento del servizio oggetto del contratto d’appalto, per la durata di ulteriori 20 mesi, comunicandolo all’appaltatore entro la data di scadenza del contratto e, comunque, con preavviso di almeno 2 mesi rispetto a tale scadenza. Il rinnovo dell’affidamento avverrà alle medesime condizioni di offerta e contrattuali e secondo quanto previsto dal Capitolato e, pertanto, per un importo stimato complessivamente non superiore, IVA esclusa, a 359 333,33 EUR (euro trecentocinquantanovemilatrecentotrentatre/33).
Ai fini dell’art. 35, comma 4, del Codice, il valore massimo stimato dell’appalto, è pari a 718 666,66 EUR (euro settecentodiciottomilaseicentosessantasei/66), al netto di Iva.
Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione
Data: 11/03/2019
Ora locale: 11:30
Modalità di apertura delle offerte
Data: 12/03/2019
Ora locale: 09:00
Luogo:
Società Canavesana Servizi S.p.A. – Via Novara 31/A – 10015 – Ivrea (TO).