#ObiettivoTerra


Obiettivo Terra 2013
Get the Flash Player to see the slideshow.
Green Pride
Mediterraneo da remare

Come salvare i nostri oceani dai rifiuti?

Slat Boyant, un giovane olandese, fondatore di Ocean Cleanup Foundation, ha presentato un nuovo dispositivo tecnologico ed efficace che consente di pulire e riciclare circa [...] [leggi tutto]

Climate change, l'Italia sarà in grado di adattarsi?

Mentre l’Italia é impegnata a seguire il dibattito sulla riforma del Senato, il resto del mondo si concentra  sui dati diffusi dall’IPCC sui cambiamenti climatici, e [...] [leggi tutto]

A giugno in Italia il picco delle rinnovabili

16 giugno 2013: ricordatevi questa data. Perché quel giorno, per la prima volta e per un paio d’ore, tra le 14 e le 15, in [...] [leggi tutto]

Task Force Per un'Italia libera da Ogm

Sabato 5 aprile ci sarà una prima mobilitazione nazionale della Task Force: “Per un’Italia libera da Ogm”, promossa da una coalizione di 39 associazioni tra [...] [leggi tutto]
login

Registrati

Firma la petizione #salvArte
#salvArte
archivio
fondazioneuniverde su
seguici su
seguici su google+

Gli alberi dell’Unità d’Italia

3 giugno 2012 10:45

GLI ALBERI SECOLARI ITALIANI PROTAGONISTI DEL PROGETTO
“GLI ALBERI DELL’UNITA’ D’ITALIA”
Gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado alla scoperta dei
“patriarchi vegetali” d’Italia
in occasione della
40^ Giornata Mondiale dell’Ambiente
Roma, 5 giugno 2012
Premiate le classi vincitrici del Concorso e inaugurata la mostra fotografica “Gli alberi dell’Unità d’Italia”

In occasione della 40^ Giornata Mondiale dell’Ambiente si è svolta questa mattina a Palazzetto Mattei a Villa Celimontana la premiazione del concorso fotografico “Gli alberi dell’Unità d’Italia” promosso dalla Società Geografica Italiana e dalla Fondazione UniVerde con il sostegno del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Il concorso nato allo scopo di educare i giovani al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente, ha coinvolto in prima persona i ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado di tutto il territorio nazionale attraverso la conoscenza diretta dell’ambiente forestale e in particolare degli alberi secolari, gli unici esseri ancora viventi che hanno “assistito” all’Unità d’Italia.
Macchina fotografica alla mano e supportati dalle guide esperte messe a disposizione dai 14 Parchi Nazionali e Regionali coinvolti nel progetto, gli studenti si sono avvicinati al patrimonio naturalistico italiano accrescendo sul campo la propria consapevolezza geografica e ambientale.
A ricevere il primo premio la classe IV A Linguistico Aziendale dell’Istituto ITIS Giovanni XXIII di Roma con uno scatto al Faggio del Pontone, un albero di ben 750 anni che si trova nel Comune di Villetta Barrea all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio Molise.  Una menzione speciale “per aver saputo interpretare in modo creativo i temi ispiratori del concorso” è andata, invece, alla classe I B dell’Istituto Comprensivo Statale “Parmenide di Elea” di Ascea Marina (SA) per uno scatto creativo ed insolito ad un ulivo di 200 anni sito all’interno del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.
La Giuria che ha esaminato le foto è composta da Franco Salvatori (Presidente della Società Geografica Italiana); Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente della Fondazione UniVerde); Giampiero Sammuri (Presidente di Federparchi); Giuseppe Vadalà (Direttore della Divisione Sicurezza Agroambientale e Agroalimentare e Responsabile del NAF del Corpo Forestale dello Stato) e da Silvia Rosa Brusin (Vice caporedattore TGR Leonardo – RAI 3).
“Quando la natura mette a serio rischio la convivenza sociale, il rispetto per la natura appare la migliore risposta” afferma Franco Salvatori, Presidente della Società Geografica Italiana.
Per Alfonso Pecoraro Scanio, già Ministro dell’Ambiente e Presidente della Fondazione UniVerde –  “gli italiani devono imparare ad essere orgogliosi del primato del nostro Paese in Europa, per la biodiversità di flora e fauna. L’iniziativa di oggi serve a ricordare a tutti che i  grandi alberi come i grandi animali sono i simboli dei parchi e delle riserve naturali, un inestimabile patrimonio comune.
Avvicinare i giovani, a partire dalle scuole, a questa consapevolezza ambientale è il miglior modo per ricordare la Giornata Mondiale dell’Ambiente”.
Tutte le foto finaliste insieme a quelle inviate dai parchi che hanno partecipato al progetto sono state raccolte in una Mostra inaugurata anch’essa questa mattina in occasione della cerimonia di premiazione.
Il concorso è stato realizzato con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, del Corpo Forestale dello Stato e della Federparchi.

Per informazioni:

Ufficio Stampa Società Geografica Italiana

Carlotta Spera Tel. 331.6429957 Email: ufficiostampa@societageografica.it

Ufficio Stampa Fondazione UniVerde

Giuseppe Di Duca Tel. 338.6144817 Email: g.diduca@fondazioneuniverde.it

In basso è possibile scaricare il materiale in PDF:

Comunicato stampa- Alberi secolari

Comunicato Stampa – Gli alberi dell’Unità d’Italia

Comunicato stampa_i vincitori del concorso

FOTO VINCITRICE DEL CONCORSO (Istituto Scolastico ITIS Giovanni XXIII_IVALA)

FOTO VINCITRICE DELLA MENZIONE SPECIALE (ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE _Parmenide di Elea_ IIIB)

Cerimonia di premiazione

Il concorso

Patriarchi vegetali – Alfonso Pecoraro Scanio

Intervento del Cons. Antonio Agostini – Segr. Gen. Ministero dell’Ambiente

Relazione Dott. Giuseppe Vadalà

Invito

Programma 5 giugno 2012

Scarica il Regolamento

Scarica la scheda descrittiva

Foto vincitrice del concorso

Foto vincitrice della Menzione speciale


Rassegna stampa

Adnkronos

Ansa

Il Parco del Beigua aderisce al progetto “Alberi dell’Unità d’Italia”

Parchi. Pollino progetto e concorso Alberi dell’Unita

GLI ALBERI SECOLARI ITALIANI PROTAGONISTI DEL PROGETTO “ALBERI DELL’UNITA’ D’ITALIA”

Anche i Pini loricati del Parco del Pollino tra gli

RASSEGNA STAMPA

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Blogplay
  • Twitter
  • Live
  • Meneame
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • LinkedIn
  • Tumblr