Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride
Guadagnare con il bambù gigante

BLUE ECONOMY: UNA SFIDA GLOBALE. Isole Minori e dissalatori: opportunità e rischi.

(ROMA, 27 novembre 2018) Si è svolto oggi, alla Sala ISMA del Senato della Repubblica, il convegno “Blue economy: una sfida globale. Isole Minori e [...] [leggi tutto]

Il decennale della Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici

A dieci anni dalla prima e unica Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici in Italia, promossa dall’allora Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e che rappresentò un [...] [leggi tutto]

Conferenza stampa #Stopincendi petizione su change.org

CONFERENZA STAMPA Martedì 25 luglio ore 16 Sala stampa della Camera dei Deputati Via della Missione, 4 Roma #Stopincendi petizione su change.org in 20.000 chiedono [...] [leggi tutto]

BLUE ECONOMY: UNA SFIDA GLOBALE. DIRITTO ALL'ACQUA, TUTELA DELLE RISORSE IDRICHE E DIFESA DEGLI ECOSISTEMI MARINI

Si svolge a Roma, mercoledì 28 novembre 2018, alla Sala Aurora del Consiglio Nazionale Forense (Via del Governo Vecchio, 3), l’appuntamento dedicato a “Blue Economy: [...] [leggi tutto]
seguici su
seguici su
Concorso fotografico “Obiettivo Terra”
Rassegna stampa Concorso fotografico “Obiettivo Terra” 2018
Firma la petizione #OperaUnesco!

#pizzaUnesco
#pizzaUnesco: la Vittoria! L’Arte del Pizzaiuolo Napoletano è Patrimonio dell’Umanità IV ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO III ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO II ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO I ediz.
Osservatorio Europa
archivio

Osservatorio Europa: bandi nella green economy

13 novembre 2014 22:47

Titolo: Belgio-Bruxelles: Contratto quadro relativo all’analisi economica delle politiche ambientali e in materia di efficienza delle risorse

Numero: 2014/S 211-372947

Procedura: aperta

Ente appaltante: Commissione europea, direzione generale dell’Ambiente, SRD.2 — Finanze  BU-9 01/005

Descrizione: L’obiettivo generale del contratto quadro sarà il sostegno all’analisi economica delle  politiche ambientali. Il contratto riguarderà problemi che potranno emergere ma che  attualmente non possono essere previsti nei settori relativi a:   1. sostegno nel contesto dell’analisi economica;   2. sostegno per specifiche valutazioni d’impatto e altre valutazioni;  3. sostegno nel contesto degli sviluppi della politica relativa all’efficienza delle  risorse.

Importo: 14 000 000 EUR

Scadenza: 15 dicembre2014

Titolo: Montenegro-Podgorica: IPA — Sviluppare l’utilizzo sostenibile dell’energia

Numero: 2014/S 212-374543

Procedura: ristretta

Ente appaltante: Unione europea, rappresentata dalla Commissione europea, in nome e per conto del  paese partner, Podgorica, MONTENEGRO.

Descrizione: L’obiettivo globale è contribuire alle ulteriori riforme del settore energetico in  Montenegro al fine di adempire agli obblighi dell’«acquis» energetico.   L’obiettivo del presente contratto è sviluppare e rafforzare il quadro normativo  pertinente al fine di aumentare l’utilizzo sostenibile dell’energia, con un’attenzione  particolare al settore dei trasporti.  Risultati da raggiungere:   — studi di analisi e definizione del potenziale utilizzo delle fonti d’energia rinnovabili e  delle misure di efficienza energetica nel settore dei trasporti, quadro normativo e  legislativo completato per l’utilizzo sostenibile dell’energia nei trasporti, un piano  d’azione volto a definire progetti e misure da realizzare al fine di favorire lo sviluppo  dell’utilizzo di fonti d’energia rinnovabili e di misure di efficienza energetica nel  settore dei trasporti, migliore monitoraggio della produzione di biocarburanti e  dell’utilizzo di energia nel settore dei trasporti in conformità alla politica energetica  dell’UE e alla realizzazione di misure prioritarie principali,  — uno studio volto a definire soluzioni strategiche ed economiche per l’adempimento  dell’obbligo relativo alle riserve di petrolio greggio di 90 giorni, uno studio volto a  definire il potenziale e gli esempi dell’utilizzo del  teleraffreddamento/teleriscaldamento e della cogenerazione ad alta efficienza, un  piano d’azione per lo sviluppo dell’utilizzo della cogenerazione ad alta efficienza e  consulenze in merito ai cambiamenti nella politica energetica dell’UE al fine di  aumentare la sostenibilità e la sicurezza dell’intero settore energetico in Montenegro,   — una formazione dettagliata per il personale governativo a livello locale e nazionale  per presentare la situazione attuale e i benefici e le opportunità che il Montenegro  potrebbe ottenere mediante lo sviluppo del settore dell’energia sostenibile e una  campagna di sensibilizzazione incentrata sulle buone pratiche e la politica energetica  dell’UE.

Importo: 800 000 EUR

Scadenza: 8 dicembre 2014

Titolo: Belgio-Bruxelles: Appalto per la prestazione di servizi a sostegno del  monitoraggio e della valutazione della pesca e dell’acquacoltura nell’ambito di  EMFF 2014–2020 — FAME — MARE/2014/02

Numero: 2014/S 213-376370

Procedura: aperta

Ente appaltante: Commissione europea, direzione generale della Pesca e degli affari marittimi,  direzione A — Sviluppo e coordinamento delle politiche

Descrizione: La DG MARE intende aggiudicare un appalto per l’ottenimento di servizi di  assistenza a favore della Commissione e degli Stati membri relativi al monitoraggio e  alla valutazione della pesca e dell’acquacoltura (FAME) nell’ambito del Fondo  europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP) 2014–2020.

Importo: 1 000 000 EUR

Scadenza: 19 gennaio 2015

Titolo: Italia-Ispra: Fornitura di veicoli elettrici: L6e, N1, M1

Numero: 2014/S 214-378229

Procedura: aperta

Ente appaltante: Commissione europea, Centro comune di ricerca (JRC), gestione del sito di Ispra

Descrizione: Fornitura di veicoli elettrici (L6e, N1, M1)  Lotti: Il contratto è suddiviso in 4 lotti.   Lotto n.1: fornitura di 10 quadricicli leggeri categoria «L6e». Descrizione: Quadriciclo  leggero, di categoria L6e con massa a vuoto non superiore a 350 kg (escluso le  batterie) destinato al trasporto di persone. Valore: tra 88 000 e 95 000 EUR.   Lotto n.2: fornitura di 5 autoveicoli in conformità alla categoria «N1». Descrizione:  autocarro furgone non vetrato, di categoria N1 con massa complessiva non  superiore a 3 500 kg destinato al trasporto di cose. Valore: tra 105 000 e 115 000  EUR.   Lotto n.3: fornitura 2 autoveicoli in conformità alla categoria «N1». Descrizione:  Autocarro vetrato, di categoria N1 con massa complessiva non superiore a 3 500 kg  destinato al trasporto di cose. Valore: tra 42 000 e 45 000 EUR.   Lotto n.4: 1 autoveicolo di tipo minibus in conformità alla categoria «M1».

Descrizione: Minibus, di categoria M1 con massa complessiva non superiore a 3 500  kg destinato al trasporto di persone

Importo: tra 330 000 e 360 000 EUR

Scadenza: 16 dicembre 2014

PER RICHIEDERE INFORMAZIONI USARE IL FORM IN BASSO:

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Blogplay
  • Twitter
  • Live
  • Meneame
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • LinkedIn
  • Tumblr