Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride
Guadagnare con il bambù gigante

"Watertech Day: strumenti per la migliore distribuzione dell'acqua, bene comune"

Si svolge a Roma giovedì 28 marzo 2019, ore 9:00, alla Sala degli Atti Parlamentari della Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” (Piazza della Minerva, 38), [...] [leggi tutto]

Il decennale della Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici

A dieci anni dalla prima e unica Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici in Italia, promossa dall’allora Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e che rappresentò un [...] [leggi tutto]

Conferenza stampa #Stopincendi petizione su change.org

CONFERENZA STAMPA Martedì 25 luglio ore 16 Sala stampa della Camera dei Deputati Via della Missione, 4 Roma #Stopincendi petizione su change.org in 20.000 chiedono [...] [leggi tutto]

21 Marzo, Festa degli Alberi nelle Scuole. Evento di celebrazione a Napoli.

Giovedì 21 marzo celebriamo la Festa degli Alberi nelle Scuole con un incontro, presso la II Municipalità del Comune di Napoli, sull’importanza della biodiversità, la sua [...] [leggi tutto]
seguici su
seguici su
Concorso fotografico “Obiettivo Terra”
Rassegna stampa Concorso fotografico “Obiettivo Terra” 2018
Firma la petizione #OperaUnesco!

#pizzaUnesco
#pizzaUnesco: la Vittoria! L’Arte del Pizzaiuolo Napoletano è Patrimonio dell’Umanità IV ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO III ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO II ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO I ediz.
Osservatorio Europa
archivio

In mostra a Milano “Il mare: polmone blu del pianeta”

5 dicembre 2016 17:47

Sarà inaugurata il 16 dicembre alle ore 18:00 la mostra fotografica “Obiettivo Terra 2016 – Il mare: polmone blu del pianeta”. 30 scatti selezionati tra 2.000 immagini, dell’omonimo concorso fotografico, che raccontano il “Mare Nostrum” attraverso le aree costiere dei Parchi Nazionali e Regionali e le Aree Marine Protette italiane.

Ad ospitare l’esposizione la Banca Popolare di Milano in Piazza Filippo Meda, 4 in Milano. L’iniziativa, promossa insieme alla Fondazione UniVerde, in partnership con Cobat e in collaborazione con Società Geografica Italiana Onlus, Marevivo, Coldiretti e Campagna Amica, rientra in una campagna di sensibilizzazione sui temi ambientali e sugli stili di vita in armonia con l’ambiente naturale e un futuro sostenibile. Un’occasione per riflettere sulla necessità di preservare fauna e flora marine.

L’Italia, con la sua varietà di ecosistemi dalle Alpi a Pantelleria, con la sua rete di parchi e centinaia di aree protette, è il Paese leader in Europa per biodiversità di flora e fauna. Obiettivo Terra, nato per celebrare la Giornata Mondiale della Terra, indetta dall’ONU nel 1970 e celebrata ogni 22 aprile. Giunto all’ottava edizione, sta sensibilizzando tutti i partecipanti, anno dopo anno, ad un maggiore impegno per proteggere i nostri paesaggi naturali e difendere “Madre Terra” da inquinamento e sviluppo incontrollato.

L’edizione 2016, in collaborazione con Marevivo, ha rivolto l’attenzione al ruolo incomparabile del mare – polmone blu del pianeta – e ai gravi rischi che la nostra Terra, a cominciare dalle isole, dalle aree costiere e dall’ecosistema marino, corre a causa dello sfruttamento e del degrado di mari e oceani.

Dopo la prima mondiale al Palazzo delle Nazioni Unite a New York, la mostra fa tappa a Milano presso la Sede di Banca Popolare di Milano a partire dal 13 dicembre 2016 fino al 31 gennaio 2017 con un allestimento che propone punti di vista originali e unici del patrimonio naturale italiano.

Alla fine dell’inaugurazione seguirà cocktail.

RSVP: eventicomunicazione@bpm.it   tel. 02/77004026

In basso è possibile scaricare l’invito in PDF:

Invito Obiettivo Terra Milano 13 Dicembre

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Blogplay
  • Twitter
  • Live
  • Meneame
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • LinkedIn
  • Tumblr