Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride
Guadagnare con il bambù gigante

Appello contro la privatizzazione dell'acqua in Campania

L’acqua pubblica di Napoli è in pericolo, con essa la democrazia e la possibilità di attuare il referendum che abbiamo vinto nel 2011. Alex Zanotelli [...] [leggi tutto]

Il decennale della Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici

A dieci anni dalla prima e unica Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici in Italia, promossa dall’allora Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e che rappresentò un [...] [leggi tutto]

Conferenza stampa #Stopincendi petizione su change.org

CONFERENZA STAMPA Martedì 25 luglio ore 16 Sala stampa della Camera dei Deputati Via della Missione, 4 Roma #Stopincendi petizione su change.org in 20.000 chiedono [...] [leggi tutto]

Proposta di risoluzione su mais GM NK603 x T25 resistente al glifosato

Nel corso della riunione del 1° dicembre, la commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (COMENVI) del Parlamento europeo ha adottato, con [...] [leggi tutto]
seguici su
seguici su google+
Firma la world petition!
Scarica il modulo per la raccolta firme #pizzaUnesco
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO III ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO II ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO I ediz.
Osservatorio Europa
archivio

Task Force contro gli OGM – 20 giugno alle ore 14:30 in Piazza Montecitorio

18 giugno 2013 20:03

In relazione ai gravi fatti inerenti alla provocatoria e illegittima semina in corso nella provincia di Pordenone si è ritenuto di convocare una manifestazione della Task Force giovedì 20 giugno p.v. alle ore 14.30 di fronte a Montecitorio, nello spazio delimitato dalle transenne ove sarà collocata anche una pedana per consentire interventi di parlamentari ed autorità che dovremmo invitare per ricompattare la rete.

Nell’occasione abbiamo, altresì, chiesto un incontro al Presidente della Camera per valutare il ritardo nell’adozione dei necessari provvedimenti di sospensione della messa a coltura di mais OGM e l’adozione degli opportuni atti cautelari da assumere in Friuli Venezia Giulia. Contemporaneamente sono stati presi contatti con i ministri interessati (Agricoltura, Ambiente e Salute) per assicurare un eventuale partecipazione.

Come tutti avvertiamo, l’iniziativa risulta decisiva ai fini del contrasto di ulteriori operazioni di semina che mettono a rischio l’identità del nostro patrimonio agroalimentare e la ricchezza della nostra biodiversità: l’auspicio è, dunque, quello di prendervi parte con grande spiegamento di forze, di simboli e di idee.

NON MANCARE!

Video dell’intervento di Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde:

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Blogplay
  • Twitter
  • Live
  • Meneame
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • LinkedIn
  • Tumblr