Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride
Guadagnare con il bambù gigante

#BlueKayakDay #MediterraneoDaRemare2018: il 15 agosto tutti in canoa e kayak per #NoPlastic

Il 15 agosto 2018 è il #BlueKayakDay, evento della Federazione Italiana Canoa Kayak a sostegno di “Mediterraneo da remare” 2018, la campagna nazionale promossa dalla Fondazione [...] [leggi tutto]

Il decennale della Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici

A dieci anni dalla prima e unica Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici in Italia, promossa dall’allora Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e che rappresentò un [...] [leggi tutto]

Conferenza stampa #Stopincendi petizione su change.org

CONFERENZA STAMPA Martedì 25 luglio ore 16 Sala stampa della Camera dei Deputati Via della Missione, 4 Roma #Stopincendi petizione su change.org in 20.000 chiedono [...] [leggi tutto]

Convegno "Paesaggi del vino. Valori, esperienze, rischi, opportunità"

Roma, 25 ottobre 2018. Villa Celimontana (via della Navicella 12). Il 2018 è l’anno del Cibo; una delle sue espressioni con maggiori implicazioni per il [...] [leggi tutto]
seguici su
seguici su
Concorso fotografico “Obiettivo Terra”
Rassegna stampa Concorso fotografico “Obiettivo Terra” 2018
Firma la petizione #OperaUnesco!

#pizzaUnesco
#pizzaUnesco: la Vittoria! L’Arte del Pizzaiuolo Napoletano è Patrimonio dell’Umanità IV ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO III ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO II ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO I ediz.
Osservatorio Europa
archivio

“Festa degli Alberi nelle Scuole”, evento all’ITAS “G. Garibaldi” di Roma. Pecoraro Scanio: “Celebriamo i 22mila alberi monumentali d’Italia, simbolo del nostro passato e del nostro futuro”.

4 ottobre 2018 15:20

“Gli alberi monumentali sono il simbolo dell’unità d’Italia, ne abbiamo di eccezionali dal sud al nord del Paese, isole comprese. Per questo, dedico la 19esima edizione della Festa degli Alberi nelle scuole ai 22mila alberi monumentali d’Italia, esseri viventi che, in alcuni casi, vantano 4mila anni di vita e sono quindi i testimoni della nostra storia. L’Italia non dimentichi gli alberi, che sono parte essenziale della nostra vita, sono il nostro passato e il nostro futuro”. A dichiararlo è Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde, che questa mattina ha celebrato, con i docenti e gli studenti dell’Istituto Tecnico Agrario “Giuseppe Garibaldi” di Roma, la ricorrenza che da Ministro delle Politiche Agricole reintrodusse anche nell’ambito dell’offerta formativa.

La “Festa degli Alberi” fu infatti istituita, nelle giornate del 4 ottobre (Giorno di San Francesco, Patrono d’Italia, dei cultori dell’ecologia e protettore degli animali) e del 21 marzo (Giorno di San Benedetto, Patrono d’Europa), con Decreto Interministeriale del 4 agosto 2000 a firma di Pecoraro Scanio e dell’allora Ministro della Pubblica Istruzione, Tullio De Mauro, quale importante occasione per stimolare una sana coscienza ecologica e la valorizzazione dei nostri patrimoni naturali.

In apertura dell’incontro, il Presidente della Fondazione UniVerde ha letto il messaggio di sostegno all’iniziativa del Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, che ha sottolineato: “La scuola  è una finestra sul mondo. Ed è da questa che dobbiamo partire per fare dei nostri studenti custodi dell’ambiente, persone responsabili che hanno a cuore la qualità della vita propria e altrui”.

Pinuccia Montanari, Assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale, ha dichiarato: “Abbiamo messo a disposizione delle scuole di Roma 1.000 esemplari di alberi forestali da piantare nei giardini scolastici. Ad oggi abbiamo ricevuto richieste da circa 40 scuole. Ogni scuola può chiedere fino a 5 alberi. Invitiamo tutte le scuole di Roma a fare richiesta e organizzare una piantumazione”. Aggiungendo: “Per il 2019 sarà disponibile 1 milione di euro per piantare migliaia di nuove piante. Siamo al lavoro per individuare le aree dove verranno piantati gli alberi e la gara sarà pubblicata entro la fine di quest’anno. Ogni anno investiremo in nuovi alberi. Il nostro obiettivo è quello di incrementare il numero di alberi a Roma per migliorare la qualità delle vita in città e contribuire alla mitigazione del riscaldamento del pianeta e ai cambiamento del clima”.

“Per la funzione di prevenzione e repressione dei reati in danno all’ambiente, l’educazione è fondamentale – ha ricordato il Gen. Cinzia Gagliardi, Comandante Regione Carabinieri Forestale “Lazio” – perché senza un progetto formativo qualsiasi legge risulta essere vanificata”.

“I diari di Giuseppe Garibaldi sono testimonianza importante di un’idea di agricoltura moderna già basata sull’economia circolare, un esempio che può ispirare le giovani generazioni” così Giuseppe Garibaldi, Presidente dell’Associazione “Garibaldi Agricoltore”.

Per la celebrazione della ricorrenza odierna, sono stati messi a dimora nel cortile dell’Istituto una magnolia, un eucalipto (in occasione della presenza dei dirigenti scolastici, di altrettanti istituti agrari, provenienti dall’Australia) e due piante di pepe.

La ricorrenza, che si festeggia in tutta Italia, è stata celebrata con l’evento principale di questa mattina, organizzato dalla Fondazione UniVerde, dall’Istituto Tecnico Agrario “Giuseppe Garibaldi” e dalla Rete Nazionale Istituti Agrari – Re.N.Is.A., in collaborazione con il Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare dell’Arma dei Carabinieri (CUTFAA).

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Blogplay
  • Twitter
  • Live
  • Meneame
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • LinkedIn
  • Tumblr