Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride
Guadagnare con il bambù gigante

Appello contro la privatizzazione dell'acqua in Campania

L’acqua pubblica di Napoli è in pericolo, con essa la democrazia e la possibilità di attuare il referendum che abbiamo vinto nel 2011. Alex Zanotelli [...] [leggi tutto]

Il decennale della Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici

A dieci anni dalla prima e unica Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici in Italia, promossa dall’allora Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e che rappresentò un [...] [leggi tutto]

Conferenza stampa #Stopincendi petizione su change.org

CONFERENZA STAMPA Martedì 25 luglio ore 16 Sala stampa della Camera dei Deputati Via della Missione, 4 Roma #Stopincendi petizione su change.org in 20.000 chiedono [...] [leggi tutto]

Proposta di risoluzione su mais GM NK603 x T25 resistente al glifosato

Nel corso della riunione del 1° dicembre, la commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (COMENVI) del Parlamento europeo ha adottato, con [...] [leggi tutto]
seguici su
seguici su google+
Firma la world petition!
Scarica il modulo per la raccolta firme #pizzaUnesco
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO III ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO II ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO I ediz.
Osservatorio Europa
archivio

Agricoltura sostenibile: innovazione, qualità e cibo per tutti

15 ottobre 2017 11:45

A 10 anni dal D.M. “Rete Natura 2000” presentazione “Osservatorio Biodiversità” di Campagna Amica. Workshop su agricoltura sostenibile con gli studenti dell’I.T.A.S. Garibaldi di Roma.

Promuovere l’adozione di un approccio sostenibile alle strategie di sviluppo del settore agricoltura e la disponibilità di cibo per tutti, sicuro e di qualità. È questo l’obiettivo del workshop “Agricoltura sostenibile: innovazione, qualità e cibo per tutti” promosso da Isola della sostenibilità e Fondazione UniVerde in collaborazione con Re.N.Is.A. L’incontro, che si svolgerà martedì 17 ottobre, ore 9:15, all’Istituto Tecnico Agrario Statale “G. Garibaldi”di Roma (via di Vigna Murata, 571/573), punta a coinvolgere gli studenti sui temi relativi al Goal 2 (“Porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere un’agricoltura sostenibile”) dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, il programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei Paesi membri dell’ONU.

L’appuntamento sarà un’occasione per celebrare il decennale del D.M. 184/2007 che istituì la “Rete Natura 2000”. È grazie a questo decreto, fortemente voluto dall’allora Ministro dell’Ambiente e Presidente della Fondazione UniVerde Alfonso Pecoraro Scanio, se in questi anni è stato possibile tutelare la biodiversità di flora e fauna nelle Zone Speciali di Conservazione (ZPC) e nelle Zone di Protezione Speciale (ZPS).

In concomitanza con l’anniversario, l’apertura dei lavori è dedicata alla presentazione dell’“Osservatorio biodiversità” della Fondazione Campagna Amica, insieme ad alcune best practice su agricoltura e biodiversità. Intervengono: Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente Fondazione UniVerde e Coordinatore Comitato scientifico Fondazione Campagna Amica), Danilo Selvaggi (Direttore Generale LIPU – BirdLife Italia), Jacopo Mele (Digital Life Coach e componente Comitato scientifico Fondazione Campagna Amica).

Il workshop, di seguito, esplorerà le potenzialità dell’agricoltura sostenibile, con focus su “Innovazione”, “Qualità”, “Cibo per tutti”. Ad introdurre i lavori dei gruppi di studio saranno Carlo Hausmann (Assessore Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Lazio), Pinuccia Montanari (Assessora Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale) e Luca Bianchi (Capo del Dipartimento delle Politiche competitive, della qualità agroalimentare, ippiche e della pesca del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali). Insieme ai rappresentanti di ENEA, Consiglio Nazionale Delle Ricerche, Agenzia Spaziale Italiana, CREA – Ricerca, Kyoto Club, FAO, un ruolo centrale verrà affidato agli studenti che saranno chiamati a illustrare alcune presentazioni didattiche legate ai focus del workshop.


In basso è possibile scaricare il programma in PDF:

Programma 17.10.2017

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Blogplay
  • Twitter
  • Live
  • Meneame
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • LinkedIn
  • Tumblr