Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride
Guadagnare con il bambù gigante

Appello contro la privatizzazione dell'acqua in Campania

L’acqua pubblica di Napoli è in pericolo, con essa la democrazia e la possibilità di attuare il referendum che abbiamo vinto nel 2011. Alex Zanotelli [...] [leggi tutto]

Il decennale della Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici

A dieci anni dalla prima e unica Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici in Italia, promossa dall’allora Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e che rappresentò un [...] [leggi tutto]

Conferenza stampa #Stopincendi petizione su change.org

CONFERENZA STAMPA Martedì 25 luglio ore 16 Sala stampa della Camera dei Deputati Via della Missione, 4 Roma #Stopincendi petizione su change.org in 20.000 chiedono [...] [leggi tutto]

Animal Geographies/Animal Spaces

Come cambiano i rapporti fra esseri umani e animali nello spazio urbano e nello spazio rurale? Quali sono le conseguenze geografiche delle nostre scelte alimentari? [...] [leggi tutto]
seguici su
seguici su
Concorso fotografico “Obiettivo Terra”
#pizzaUnesco
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO III ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO II ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO I ediz.
Osservatorio Europa
archivio

MasterGem – Green Economy Management: partono i corsi brevi

2 settembre 2012 10:21

Master Gem – Green Economy Management promuove i seguenti corsi brevi di formazione specialistica:

  • EFFICIENTAMENTO E RISPARMIO ENERGETICO IN ENERGIA PRIMARIA E NEGLI USI FINALI (durata 28 ore – costo € 350 oltre iva) – scadenza iscrizioni 5 marzo

  • L’ENERGIA DAL SOLE (durata 36 ore – costo € 450 oltre iva) – scadenza iscrizioni 5 marzo

  • L’EFFICIENZA ENERGETICA NEL SETTORE DEI TRASPORTI: LA MOBILITA’ SOSTENIBILE (durata 8 ore – costo € 100 oltre iva) – scadenza iscrizioni 6 marzo

  • MOBILITA’ SOSTENIBILE: LE MODALITA’ DI INTERVENTO PER TIPOLOGIA DI TRASPORTO E DI MEZZO (durata 16 ore – costo € 200 oltre iva) – scadenza 11 marzo

  • IL SISTEMA INFRASTRUTTURALE E TECNOLOGICO PER UNA MOBILITA’ SOSTENIBILE (durata 12 ore – costo € 150 oltre iva) – scadenza 22 marzo
  • RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA, EFFICIENTAMENTO DEGLI EDIFICI ED EDILIZIA SOSTENIBILE (durata 28 ore – costo € 350 oltre iva) – scadenza iscrizioni 23 marzo

  • L’ENERGIA DAL VENTO (durata 16 ore – costo € 200 oltre iva) – scadenza iscrizioni 30 marzo

  • LA MOBILITA’ URBANA ED ELETTRICA (durata 28 ore – costo € 350 oltre iva) – scadenza iscrizioni 2 aprile

  • L’ENERGIA DALLA TERRA (durata 16 ore – costo € 200 oltre iva) – scadenza iscrizioni 9 aprile

  • LA GENERAZIONE DISTRIBUITA (durata 32 ore – costo € 400 oltre iva)– scadenza iscrizioni 13 aprile

  • L’ENERGIA DALL’ACQUA (durata 16 ore – costo € 200 oltre iva) – scadenza iscrizioni 20 aprile

  • L’UTILIZZO DI BIOCARBURANTI ED IDROGENO PER L’ABBATTIMENTO DELLE EMISSIONI NOCIVE ( durata 32 ore – costo € 400 oltre iva) – scadenza iscrizioni 3 maggio

  • L’ENERGIA DA BIOMASSA (durata 16 ore – costo € 200 oltre iva) – scadenza iscrizioni 4 maggio

  • LA PIANIFICAZIONE DELLE POLITICHE DI EFFICIENTAMENTO A LIVELLO TERRITORIALE (durata 12 ore – costo € 150 oltre iva)- scadenza iscrizioni 8 maggio

I Corsi si terranno a Roma presso Percorsi Spa – viale Manzoni n. 22 (3° piano). Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Potranno candidarsi, senza alcun limite di età, coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere diplomati o studenti universitari o laureati con laurea triennale o specialistica o magistrale;
  • avere conoscenza della lingua inglese.

La domanda di iscrizione, completa di tutti i documenti richiesti (curriculum vitae, copia documento di identità, copia codice fiscale, copia ricevuta di versamento attestante l’avvenuta effettuazione del bonifico bancario per il pagamento dell’iscrizione al corso), dovrà essere inviata a mezzo posta elettronica all’indirizzo segreteria@mastergem.it entro la data di scadenza delle iscrizioni.

Saranno ammessi a partecipare coloro che, in possesso dei requisiti sopra indicati, si iscriveranno fino alla copertura dei posti disponibili.

La Direzione di Master Gem si riserva la facoltà di chiudere anticipatamente le iscrizioni ai corsi nel caso in cui vengano coperti tutti i posti disponibili prima delle date di scadenza prefissate.

Il pagamento dovrà essere effettuato in un’unica soluzione contestualmente all’iscrizione.

Il versamento dovrà essere effettuato unicamente a mezzo bonifico bancario intestato a E.N.E.R.G.I.A. DI GIOVANNI HAUSMANN & C. S.N.C. “MASTER GEM” presso Intesa Sanpaolo – Filiale di Roma – Via della Stamperia n. 64 al conto corrente avente codice IBAN IT57C0306903200100000065328 con la seguente causale: ” iscrizione Corso Breve di Formazione Specialistica organizzato da Master Gem ed aggiungere titolo del corso “.

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria organizzativa al numero telefonico 06.97605350 (dalle ore 9 alle ore 16) oppure inviando una mail a: segreteria@mastergem.it.

In basso è possibile scaricare i documenti relativi a MasterGem:

Comunicato Stampa_lancio MasterGem 2013

Depliant Master Gem

Inserto Depliant MasterGem

MasterGem 2013 – Presentazione

Nota informativa Master Gem

MASTERGEM – DIVENTARE GEM IN 10 DOMANDE

Mastergem We need you

Mastergem Partner

Mastergem Iscrizione

Mastergem Approfittane subito

MASTERGEM – I NOSTRI PARTNER RICERCANO

Moduli corsi brevi di formazione specialistica:

Presentazione Corsi Brevi_Professionisti e aziende

Modulo iscrizione Corsi Brevi per professionisti e aziende_ Master Gem

Programmi Corsi Brevi Formazione Specialistica Professionisti e Aziende_Master Gem 2013



Il solare oltre gli incentivi: comunità dell’energia e smart grids

1 settembre 2012 14:47

Si terrà mercoledì 5 settembre alle ore 14 a Zeroemission Rome 2012 (Nuova Fiera di Roma ingresso Nord, Sala Balconata – Padiglione8 ) il Convegno: “Il solare oltre gli incentivi: comunità dell’energia e smart grids”, Solare italiano: affermarsi o fermarsi? Dagli incentivi alle regole per liberare l’energia, promosso dall’Osservatorio sul solare della Fondazione UniVerde e IPR Marketing.

Saranno presentati i dati del VIII Rapporto: “Gli Italiani e il solare” con un focus su: “Smart cities & green building: autoconsumo e efficienza”, realizzato dalla Fondazione UniVerde e da IPR Marketing.

A presentare i dati del rapporto Antonio Noto, Direttore di IPR Marketing.

Interverranno: Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde; Luigi Carbone, Componente dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas; Angelo Consoli, Direttore Cetri-Tires Ufficio Europeo di Jeremy Rifkin; Livio De Santoli, Direttore CITERA Sapienza, Università di Roma; Andrea Galliani Direzione Mercati dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas e Alessia Guarnaccia, Presidente ANGiA Ass.ne Naz. Giovani Architetti Amministratore Pandora Group.

Riporteranno le proprie esperienze di Green Economy: Fabio Patti, Amministratore Delegato Yingli Green Energy Italia; Luca Laurenti, Presidente Olisistem ITQ Consulting SPA; Flavio Tanzilli, Presidente Altachiara Italia S.p.A; Andrea Milan, Direttore Commerciale Connet ed Eduardo Bosch, Direttore commerciale NH Hotels Italia.

Modera l’incontro Roberto Rizzo, Coordinatore editoriale FV Fotovoltaici.

L’accesso in Fiera e la partecipazione al convegno sono gratuiti previa registrazione.

RSVP:info@fondazioneuniverde.it

In basso è possibile scaricare il materiale in PDF:

Programma convegno – Roma 5 Settembre 2012

VIII Rapporto: “Gli Italiani e il solare”

Interventi:

Intervento di Angelo Consoli – Cetri Tires

Intervento di Luigi Carbone – Autorità per l’energia elettrica e il gas

Esperienze Green:

Intervento di Andrea Milan – Connet

Intervento di Fabio Patti – Yingli Green Energy Italia

Intervento di Luca Laurenti – Olisistem ITQconsulting – Presentazione 1

Intervento di Luca Laurenti – Olisistem ITQconsulting – Presentazione 2 – Gruppo

Intervento di Luca Laurenti – Olisistem ITQconsulting – Presentazione 3 – Smart Cities

Intervento di Donato Sambuco – NH Hoteles Italia

Rassegna Stampa:

Comunicato Stampa

Avvenire

Il Mondo

Il Tempo

Corriere della Sera

RASSEGNA STAMPA


Obiettivo Terra all’Expo di Yeosu

4 agosto 2012 09:48

Grazie all’accordo tra la Fondazione UniVerde e il Commissariato Generale per le Esposizioni Internazionali 2012 di Yeosu (Corea del Sud) e Venlo (Olanda), e considerata la grande attenzione rivolta dai milioni di visitatori di Floriade 2012 a Venlo per le foto vincitrici dell’edizione 2012 del concorso “Obiettivo Terra” esposte nel padiglione italiano, le stesse sono state esposte anche a Yeosu, in occasione dell’Esposizione Internazionale 2012 Oceani e coste che vivono, diversità di risorse e attività sostenibili”.

La mostra di Yeosu è stata inaugurata il 2 agosto presso il padiglione italiano, in occasione del National Day italiano e in presenza dell’On. Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente della Fondazione UniVerde e già Ministro dell’Ambiente e dell’Agricoltura) e dell’Amb. Claudio Moreno (Commissario Generale per le Esposizioni Internazionali) e resterà esposta per tutta la durata dell’Expo.

Mostra fotografica “Obiettivo Terra: la forza della Natura” a Napoli

22 luglio 2012 19:20

Da sinistra: Responsabile area Sud Italia - NH Hoteles Italia, Marc Sampietro, Alfonso Pecoraro Scanio e l'Ass.re al Commercio ed Attività produttive del Comunale di Napoli - Marco Esposito

Il giorno 26 luglio a Napoli presso l’Hotel NH Ambassador (via Medina 70) alle ore 17.30 si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica “Obiettivo Terra: la forza della Natura”.

Trenta immagini di fotografi, professionisti e non, che ritraggono le meraviglie italiane dei Parchi Nazionali e Regionali. Scatti che emozionano e catturano l’attenzione dell’osservatore, proiettandolo nella straordinaria realtà naturalistica dei parchi del Bel Paese con l’intento di sensibilizzare i cittadini sull’importanza della biodiversità e della ricchezza ambientale dell’Italia.

Napoli sarà la terza tappa italiana della mostra 2012 dopo Milano (Sede Fondazione Collegio delle Università Milanesi) e Roma (Hotel NH Vittorio Veneto) e a questa seguiranno nei prossimi mesi Genova e Torino.
Inoltre, grazie all’accordo tra la Fondazione UniVerde e il Commissariato Generale per le Esposizioni Internazionali 2012 di Yeosu (Corea del Sud) e Venlo (Olanda) e considerata la grande attenzione rivolta dai milioni di visitatori di Floriade 2012 a Venlo per le foto vincitrici dell’edizione 2012 del concorso “Obiettivo Terra” esposte nel padiglione italiano, le stesse saranno esposte anche a Yeosu, in occasione dell’Esposizione Internazionale 2012 “Costa e Oceani che vivono”.  La mostra di Yeosu sarà inaugurata il 2 agosto presso il padiglione italiano, in occasione del National Day italiano e in presenza dell’On. Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente della Fondazione UniVerde e già Ministro dell’Ambiente e dell’Agricoltura) e dell’Amb. Claudio Moreno (Commissario Generale per le Esposizioni Internazionali) e resterà esposta per tutta la durata dell’Expo.

Quest’anno il concorso fotografico “Obiettivo Terra“, promosso dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana, ha ricevuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, del Ministero degli Affari Esteri, di Roma Capitale, di Federparchi e di tutti i Parchi Nazionali italiani.

Le foto dell’edizione 2011 sono attualmente esposte nel foyer del Teatro Eliseo di Roma.

Qui è possibile scaricare l’invito: Invito inaugurazione mostra fotografica “Obiettivo Terra: la forza della Natura

Ingresso libero previa registrazione scrivendo a: info@fondazioneuniverde.it

In basso è possibile scaricare il materiale:

INVITO 26 luglio 2012

Mostra fotografica

Rassegna stampa:

Mediterraneo da remare per un mare sostenibile

20 luglio 2012 09:55

Per aderire alla campagna Mediterraneo da remare è necessario inviare una mail a: info@fondazioneuniverde.it specificando se si è un amministrazione/ente locale, un privato cittadino o uno stabilimento balneare indicando dati anagrafici dell’aderente, almeno un numero di telefono e un indirizzo mail dove poter essere ricontattati.

La Fondazione UniVerde con la collaborazione di Marevivo e del CTS – Centro Turistico Studentesco e giovanile ‐ ha lanciato la seconda edizione della campagna “Mediterraneo da Remare”.

La campagna, lanciata per la prima volta lo scorso anno nel Comune di San Benedetto del Tronto (AP), è stata promossa per sostenere le strutture turistiche operanti sui litorali marini, lacustri e fluviali che rinunceranno a noleggiare moto dʹacqua (acquascooter) e metteranno a disposizione dei propri clienti canoe o altre imbarcazioni a remi avviando così la diffusione di lidi, spiagge e villaggi acquascooter free.

L’iniziativa è rivolta principalmente ai gestori di stabilimenti balneari a cui si chiede un preciso impegno per la diffusione di modalità di fruizione del mare sostenibili (canoa, vela, windsurf ecc.) in alternativa ai mezzi più inquinanti, a partire dalle moto d’acqua.

Mediterraneo da Remare si profila anche come campagna di sensibilizzazione per il grande pubblico laddove incoraggia e favorisce la vacanza balneare a basso impatto ambientale garantendo, al tempo stesso, visibilità agli stabilimenti che avranno aderito.

In basso è possibile scaricare il materiale in PDF:

Comunicato Stampa Mediterraneo da Remare (25 luglio 2012)

Roma, 25 luglio 2012 – Programma

Mediterraneo da Remare 2011 (I edizione)

Il turismo in campagna

15 luglio 2012 09:01

Giovedì 19 luglio al Palazzo Rospigliosi (Sala delle Statue) in via XXIV Maggio 43 in Roma si terrà il convegno su: “L’Italia che piace: il turismo in campagna. La bellezza dei luoghi: valore ecologico, economico e culturale”.

Sarà presentato il II rapporto su: “Gli Italiani e l’agricoltura “con un focus su “Turismo e campagna” da Antonio Noto, Direttore di IPR Marketing e Sandra Cuocolo, ricercatrice di IPR Marketing.

Interverranno Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde; Sergio Marini, Presidente Nazionale di Coldiretti; Tulio Marcelli, Presidente Nazionale di Terranostra e Antonio Ciaschi, Professore di Geografia del Territorio all’Università delle Tuscia (Viterbo) e all’Università di Tor Vergata (Roma).

L’ingresso è gratuito previa registrazione da inviare a: info@fondazioneuniverde.it

In basso è possibile scaricare il materiale in PDF:

Roma, 19 luglio 2012 – L’Italia che piace. – Il turismo in campagna

Comunicato stampa 19 luglio 2012

II Rapporto Italiani e agricoltura-Focus su turismo e campagna

Rassegna stampa

I coralli sono distrutti. L’uomo perde un ecosistema unico

9 luglio 2012 10:26

«Sollecitiamo i Governi a garantire un futuro alle barriere coralline attraverso azioni globali per ridurre le emissioni di Co2 e di altre sostanze inquinanti, e migliorare la protezione anche a livello locale». Questo l’appello lanciato dagli scienziati durante l’apertura del XII Simposio internazionale sui reef coralli partito oggi in Australia.

Più di 2.500 scienziati sono concordi nell’adottare misure urgenti per affrontare i danni causati agli ecosistemi corallini, di tutto il mondo, dall’aumento delle temperature e dall’acidificazione dell’oceano, dalla pesca eccessiva e dall’inquinamento.

Esperti provenienti da 80 Paesi tra i quali Spagna; Argentina; Brasile; Cile; Colombia; Panama; Portogallo e Venezuela si sono dati appuntamento in Australia dove la Grande Barriera Corallina, costituita da 3000 piccoli coralli e da più di 900 atolli, a largo di 2.600 chilometri, richiede una protezione urgente.

Anche in Panama questo grande patrimonio è a rischio. In 2.500 anni i coralli del Pacifico Orientale non sono cresciuti e hanno subito un grave collasso a causa di un cambiamento climatico, iniziato 4000 anni fa, legato al Niño (El Niño-Oscillazione Meridionale, conosciuto anche come ENSO). Questo fenomeno ha influenzato lo sviluppo delle barriere coralline tropicali. Uno studio pubblicato su Science ne ha ricostruito la storia degli ultimi 6.000 anni, confermando un crollo dell’ecosistema di Panama causato da variazioni improvvise dell’ENSO.

I cambiamenti climatici in atto potrebbero distruggere le barriere in modo definitivo. Questa volta, però, la causa principale sarà l’azione dell’uomo sull’ambiente, in particolare l’inquinamento e la pesca eccessiva che rappresentano le minacce più gravi per la vita di questa immensa biodiversità.

La Fondazione UniVerde per la valorizzazione del vivaismo artistico italiano

26 giugno 2012 15:03
Quest’anno l’Italia partecipa per la prima volta a Floriade, la più importante esposizione internazionale dedicata all’orticoltura e alla floricoltura che è attualmente allestita a Venlo (Olanda), città che nel 2003 è stata premiata come “la più verde d’Europa” per i progetti di sostenibilità e di basso impatto ambientale.

Oggi, come già preannunciato in occasione della sottoscrizione dell’accordo tra la Fondazione UniVerde e il Commissariato Generale per le Esposizioni Internazionali 2012 di Yeosu (Corea del Sud) e Venlo (Olanda), il Presidente della Fondazione UniVerde, On. Alfonso Pecoraro Scanio, ha partecipato insieme all’Ambasciatore Claudio Moreno (Commissario Generale per le Esposizioni Internazionali) e all’Amb. Francesco Azzarello (Ambasciatore italiano nei Paesi Bassi)  alle celebrazioni  per il National Day italiano di Floriade 2012 e nell’occasione hanno potuto mostrare alcune  eccellenze e bellezze del nostro Paese.

Migliaia di turisti hanno potuto apprezzare e fotografare la “scultura verde” realizzata dalla società agricola Romiti e Giusti di Arte Topiaria Toscana su commissione della Fondazione UniVerde, una pianta alta 3 metri a forma di penisola italiana che è stata esposta all’ingresso del padiglione italiano a Venlo grazie al supporto tecnico di CTE Trasporti&logistica.


Dopo la cerimonia di apertura delle celebrazioni per il National Day italiano
l’On. Alfonso Pecoraro Scanio e l’Amb. Claudio Moreno hanno consegnato una targa del premio “Green Pride” da parte della Fondazione UniVerde alla società Romiti e Giusti per aver saputo “fondere” nella loro opera la cultura verde e il vivaismo artistico per l’Unità d’Italia.


Nell’ambito del National Day italiano e per tutta la durata dell’esposizione saranno altresì esposte in mostra nel padiglione italiano, grazie al sostegno di Olisistem ITQ Consulting, le foto vincitrici del concorso fotografico “Obiettivo Terra 2012” promosso ogni anno dalla Fondazione UniVerde in collaborazione con la Società Geografica Italiana per valorizzare il patrimonio ambientale dei parchi nazionali e regionali italiani.

Sono davvero commosso nel vedere realizzata e molto apprezzata una pianta con l’immagine geografica dell’Italia – ha dichiarato Pecoraro Scanio – un’idea che ho avuto visitando Pistoia e che i bravi artigiani di Arte Topiaria Toscana hanno saputo trasformare in realtà. E’ stato davvero un onore – ha continuato l’ex Ministro – assegnare il primo riconoscimento “Green Pride” per il vivaismo artistico alla Società Romiti e Giusti”.

Le altre foto al seguente link:
Rassegna stampa:

Turismo sostenibile e hotel

20 giugno 2012 11:51

Si terrà a Milano, il 25 giugno 2012, il secondo seminario promosso da Confindustria AICA e Fondazione UniVerde. Dopo la grande partecipazione al primo seminario in: “Sostenibilità ambientale: contesto normativo e opportunità di mercato per una crescita di qualità dell’ospitalità alberghiera italiana”, che si è tenuto il 12 giugno a Roma presso l’NH Hotel Vittorio Veneto, in Corso d’Italia 1, Confindustria AICA (Associazione Italiana Compagnie Alberghiere) e la Fondazione UniVerde sono lieti di formulare un invito per il secondo appuntamento del programma di formazione che è nato da un Accordo tra i soggetti promotori e che si terrà a Milano il 25 giugno, presso lo Starhotels ECHO, in viale Andrea Doria 4, dalle ore 10.30 alle ore 17.30.

In mattinata i lavori del seminario saranno aperti da Elena David, presidente Confindustria AICA. Seguiranno gli interventi di Sandra Cuocolo, ricercatrice IPR Marketing, che presenterà il II Rapporto “Italiani, turismo sostenibile e ecoturismo” con un focus aggiornato sulla sostenibilità alberghiera, Eduardo Bosch, direttore commerciale NH Hotels Italia e di Massimo Favilli, direttore tecnico Starhotels.

I lavori proseguiranno nel pomeriggio con gli interventi di Antonio Parisi, responsabile pianificazione economica del Cetri-Tires; Carlo Romito, segretario nazionale dei maestri di cucina della Federazione Italiana Cuochi e Elena Dell’Agnese, Coordinatrice del Corso di Laurea Magistrale in “Turismo, territorio e sviluppo locale” dell’Università degli Studi di Milano – Bicocca.

Il seminario terminerà con una relazione conclusiva di Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione UniVerde e già Ministro dell’Ambiente.

“Crediamo fortemente nella formazione – afferma Elena David – e il grande interesse e partecipazione  suscitate dal primo seminario tenutosi a Roma confermano la crescente attenzione dell’hotellerie al tema della sostenibilità ambientale. Il nostro principale obiettivo – aggiunge la David – è quello di contribuire attivamente, per la nostra parte, nella definizione di un’offerta turistica sempre più sostenibile. Innovazione e sviluppo sostenibile sono infatti le principali sfide per tutte le imprese che vogliono mantenere alto il proprio livello di competitività. Per questo in UniVerde abbiamo trovato il partner ideale per proporre un momento fondamentale di informazione e formazione, sia tecnica che culturale, ai responsabili ed operativi dei nostri alberghi.”

Per Alfonso Pecoraro Scanio “l’ottima e intensa partecipazione al primo seminario del 12 giugno ha confermato l’utilità della collaborazione tra Confindustria AICA e la Fondazione UniVerde per diffondere la conoscenza di obiettivi e strumenti di turismo sostenibile nel settore alberghiero.

Il taglio degli sprechi, a partire dal settore energetico, l’attenzione alla crescente sensibilità ambientale dei consumatori, l’illustrazione di casi concreti di “green hotellerie” saranno gli elementi centrali del seminario di Milano in occasione del quale mi soffermerò anche sulle prospettive dell’Expo 2015”.

La partecipazione all’evento è libera previa registrazione a info@aica-italia.it oppure allo 06.54220808 entro il 24 giugno p.v.

In basso è possibile scaricare il materiale in PDF:

COMUNICATO STAMPA – Milano, 25 Giugno 2012

Programma seminario Confindustria AICA e Fondazione UniVerde – Milano, 25 Giugno 2012.pub

II Rapporto Gli Italiani, il turismo sostenibile e l’ecoturismo giugno 2012

Interventi:

Presentazione Elena David

Intervento di Antonio Parisi

Diretta streaming su RIO+20

18 giugno 2012 19:04