Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride
Guadagnare con il bambù gigante

Parte l’8 edizione della campagna nazionale “Mediterraneo da remare” con focus “No plastic”

(ROMA, 28 giugno 2018) È stata presentata questa mattina, dalla sede galleggiante di Marevivo, l’8a edizione di “Mediterraneo da remare”, la campagna nazionale di sensibilizzazione alla tutela [...] [leggi tutto]

Il decennale della Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici

A dieci anni dalla prima e unica Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici in Italia, promossa dall’allora Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e che rappresentò un [...] [leggi tutto]

Conferenza stampa #Stopincendi petizione su change.org

CONFERENZA STAMPA Martedì 25 luglio ore 16 Sala stampa della Camera dei Deputati Via della Missione, 4 Roma #Stopincendi petizione su change.org in 20.000 chiedono [...] [leggi tutto]

Animal Geographies/Animal Spaces

Come cambiano i rapporti fra esseri umani e animali nello spazio urbano e nello spazio rurale? Quali sono le conseguenze geografiche delle nostre scelte alimentari? [...] [leggi tutto]
seguici su
seguici su
Concorso fotografico “Obiettivo Terra”
Firma la petizione #OperaUnesco!

#pizzaUnesco
#pizzaUnesco: la Vittoria! L’Arte del Pizzaiuolo Napoletano è Patrimonio dell’Umanità IV ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO III ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO II ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO I ediz.
Osservatorio Europa
archivio

Osservatorio Europa i bandi di ottobre

20 ottobre 2015 10:10

Titolo: Turchia-Ankara: IPA, assistenza tecnica per il rafforzamento delle capacità del ministero dell’Ambiente e dell’urbanizzazione sulla valutazione dell’impatto ambientale, VIA.

Numero: 2015/S 192-346498

Procedura: ristretta

Ente appaltante: Dipartimento degli investimenti dell’UE, del ministero dell’Ambiente e dell’urbanizzazione, Ankara, TURCHIA.

Descrizione: Il consulente presterà assistenza tecnica al fine di rafforzare le capacità istituzionali del ministero dell’Ambiente e dell’urbanizzazione sugli studi di valutazione dell’impatto ambientale. Il progetto includerà lo sviluppo delle capacità, la formazione, la stesura di documenti di orientamento per le relazioni VIA e i file d’identificazione del progetto per i progetti elencati negli allegati I e II del regolamento sulla valutazione di impatto ambientale, lo sviluppo di un sistema informativo per il monitoraggio e il raffronto della legislazione dell’UE e turca in materia di VIA.

Importo: 1 100 000 EUR

Scadenza: Avviso di preinformazione

Titolo: Belgio-Bruxelles: contratto quadro per servizi connessi allo sviluppo di politiche e alla valutazione dell’attuazione della legislazione sulle emissioni industriali.

Numero: 2015/S 192-346514

Procedura: aperta

Ente appaltante: Commissione europea, direzione generale dell’Ambiente, ENV. SRD., 1049 Bruxelles, BELGIO.

Descrizione: L’obiettivo generale del contratto quadro sarà supportare la Commissione nelle seguenti attività:

analisi, valutazione e riassunto delle informazioni presentate dagli Stati membri in relazione all’attuazione della legislazione e della politica dell’UE esistente riguardante le emissioni industriali, gli incidenti industriali e il mercurio;

valutazione e revisione di/parti di legislazione esistente e valutazione delle conseguenze e degli impatti ambientali, economici e sociali delle politiche e della legislazione nuove ed esistenti. Ciò include espressamente la valutazione delle implicazioni in termini di benefici e costi della legislazione e delle politiche o di parti di esse;

sviluppo di una nuova politica, in funzione delle necessità;

elaborazione di profili del settore.

Ciò comprende la raccolta e l’analisi di grandi serie di dati, l’analisi delle relazioni sull’attuazione presentate dagli Stati membri, la valutazione delle politiche attuali e future, l’individuazione delle opzioni di gestione a livello europeo, nazionale, regionale o locale, ivi inclusa la valutazione della loro efficacia, dei costi e dei benefici e i mezzi di attuazione. Essa include altresì il riassunto e la comunicazione dei risultati in modo chiaro e conciso, adeguato a informare sia i responsabili politici che un più ampio pubblico di esperti e non esperti.

Importo: 4 000 000 EUR

Scadenza: 16 novembre 2015

Titolo: Italia-Parma: esame dei dati di esposizione pubblicati sui pesticidi per i residenti e gli astanti e valutazione del rischio ambientale.

Numero: 2015/S 188-340263

Procedura: aperta

Ente appaltante: Autorità europea per la sicurezza alimentare, EFSA, via Carlo Magno 1A, 43126 Parma PR, ITALIA.

Descrizione: L’obiettivo del presente incarico è raccogliere tutti i dati pubblicati negli ultimi 25 anni, dall’1.1.1990 in poi, relativi a:

esposizione di residenti e astanti ai pesticidi, compresi i riferimenti prodotti in consultazioni pubbliche per il documento di orientamento dell’EFSA e raccolta e analisi di dati prodotti e a disposizione di organizzazioni internazionali (ad es. US EPA);

concentrazioni giornaliere nell’aria di sostanze in base alla pressione di vapore;

valori di deriva da spray, sementi e applicazioni granulari mediante raccolta e analisi di documenti pubblicati e altri dati disponibili attraverso, ad esempio, la cosiddetta letteratura grigia;

residui su foglia, dislodgeable foliar residue, mediante raccolta e analisi di documenti pubblicati e altri dati disponibili attraverso, ad esempio, la cosiddetta letteratura grigia.

Importo: 250 000 EUR

Scadenza: 3 novembre 2015

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Blogplay
  • Twitter
  • Live
  • Meneame
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • LinkedIn
  • Tumblr