Sostieni Obiettivo Terra
Task Force Per un’Italia libera da Ogm
Mediterraneo da remare
Scarica gratis il libro in PDF!
L’Italia non spenga il sole
2008 L’anno che ha stravolto l’Italia
Green Pride
Guadagnare con il bambù gigante

"Watertech Day: strumenti per la migliore distribuzione dell'acqua, bene comune"

Si svolge a Roma giovedì 28 marzo 2019, ore 9:00, alla Sala degli Atti Parlamentari della Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” (Piazza della Minerva, 38), [...] [leggi tutto]

Il decennale della Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici

A dieci anni dalla prima e unica Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici in Italia, promossa dall’allora Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e che rappresentò un [...] [leggi tutto]

Conferenza stampa #Stopincendi petizione su change.org

CONFERENZA STAMPA Martedì 25 luglio ore 16 Sala stampa della Camera dei Deputati Via della Missione, 4 Roma #Stopincendi petizione su change.org in 20.000 chiedono [...] [leggi tutto]

“OBIETTIVO TERRA” 2019: vince Rosario Scariati con la foto dei cavallucci marini dell'Area Marina Protetta Punta Campanella

Premio Cobat per la mobilità sostenibile all’Area Marina Protetta Capo Carbonara e premio Fiaba Onlus al Parco Naturale Adamello Brenta per l’accessibilità e la fruibilità [...] [leggi tutto]
seguici su
seguici su
Concorso fotografico “Obiettivo Terra”
Rassegna stampa Concorso fotografico “Obiettivo Terra” 2018
Firma la petizione #OperaUnesco!

#pizzaUnesco
#pizzaUnesco: la Vittoria! L’Arte del Pizzaiuolo Napoletano è Patrimonio dell’Umanità IV ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO III ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO NEL MONDO II ediz.
#PIZZAUNESCO: ORGOGLIO ITALIANO I ediz.
Osservatorio Europa
archivio

Storia dell’Arte e Geografia: il Ministro si impegna

27 agosto 2014 19:40

Prima vittoria dei 120.000 firmatari petizione #salvArte.

Grazie a tutti voi! Sono passati sei mesi da quel 25 febbraio in cui partì la petizione #salvArte chiedendo l’impegno a ripristinare gli insegnamenti di Storia dell’Arte e Geografia. In questo periodo abbiamo raccolto oltre 120.000 firme e oltre 100 deputati hanno sottoscritto un’interrogazione a sostegno della nostra iniziativa. Finalmente la Ministra dell’Istruzione ha annunciato il proprio impegno per ripristinare gli insegnamenti di storia dell’arte e geografia. Già qualche mese fa aveva preso l’impegno per la Storia dell’Arte. Ieri, come riportato da molti organi di informazione, si è finalmente impegnata anche per la geografia.

Sono mesi che indirizziamo migliaia di email e tweet verso il Ministero e ringrazio anche la Società Geografica Italiana e le Associazioni degli insegnanti di geografia per la costante pressione esercitata in questo periodo. Oggi possiamo dire di aver finalmente ottenuto la prima vittoria: c’è l’impegno del Ministro e del Governo a ripristinare quegli insegnamenti di Storia dell’Arte e Geografia soppressi dalla Gelmini.

E questa pressione dell’opinione pubblica ha ottenuto anche la promessa di ripristinare le altre materie cancellate, come la musica e il diritto. Ora dovremo continuare a vigilare perché fin dal Consiglio dei Ministri di venerdì 29 agosto il Governo predisponga atti concreti. Noi non molleremo la presa.

Grazie ancora per aver fatto la differenza!

Condividi questa pagina
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Blogplay
  • Twitter
  • Live
  • Meneame
  • MySpace
  • RSS
  • Technorati
  • LinkedIn
  • Tumblr