Aiutare i nostri boschi per difendere il Pianeta

L’anno scorso la Fondazione UniVerde insieme all’Istituto dell’Enciclopedia Italia e il Corpo Forestale dell Stato organizzò un convegno; “La difesa del patrimonio forestale a 10 anni dal decreto-legge 4 agosto 2000 n. 220, che ha introdotto il reato di incendio boschivo nel Codice Penale. per discutere dell’allarme incendi boschivi. Quest’anno i dati sui primi sei mesi del 2011 confermano un aumento degli incendi boschivi rispetto al 2010.

Negli ultimi tre anni le città più colpite dove si sono verificati il 75% degli incendi boschivi sono: Imperia, Genova, Firenze, Lucca, Perugia, Campobasso, Roma, Frosinone, Latina, Avellino, Benevento, Napoli, Casetrta, Salerno, Bari, Foggia, Taranto, Lecce, Potenza, Matera, Reggio Calabria, Cosenza, Crotone, Catanzaro.

Si rende necessario, dunque, un intervento urgente per difendere il nostro patrimonio boschivo, indispensabile per la riduzione di Co2 in atmosfera e la lotta ai cambiamenti climatici.

In basso la lettera scritta dal Presidente della Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro Scanio, al Ministro dell’Ambiente:
Lettera dell’On. Alfonso Pecoraro Scanio per l’On. Ministro Stefania Prestigiacomo
Dati sugli incendi boschivi:
Documentazione sugli incendi boschivi
NOTA DI SINTESI – INCENDI BOSCHIVI 2011
Rassegna stampa:
Articolo de la Repubblica del 20 luglio 2011-22

Utilizzando il sito obiettivoterra.eu, accetti l'utilizzo dei cookie da parte della fondazione UniVerde. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi